Champions League, Ramsey in gol: e quando segna lui muore qualcuno…

Calcio

CHAMPIONS LEAGUE RAMSEY GOL – Vedi Ramsey e poi muori. Di primo acchito questa frase potrebbe far sorridere, una leggenda nata da alcuni blog inglesi narra che quando Aaron Ramsey va in rete, un personaggio noto perde la vita nelle 72 ore successive. Sembra impossibile, ma in effetti è accaduto già quattro volte. La prima ‘vittima’ del centrocampista dell’Arsenal è stato Osama bin Laden, ucciso poche ore dopo il gol rifilato al Manchester United il 1 maggio 2011. Altri inquietanti casi sono rappresentati dalle morti di Mu’ammar Gheddafi, di Steve Jobs e di Whitney Houston. Ieri sera Ramsey ha fatto centro contro l’Olympiakos in Champions League, a breve dobbiamo aspettarci un’altra morte celebre?

Luca Iannone – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top