Catania – Juventus, Braschi: complotto? No, errore grave

Calcio

 

 

CATANIA JUVENTUS BRASCHI – Il designatore degli arbitri Stefano Braschi ha commentato la contestata direzione di gara di Catania – Juventus ai microfoni di Sky: “Capisco Pulvirenti, sul gol annullato al Catania contro la Juve c’è un errore. Lo sbaglio è dell’assistente Maggiani, uno solitamente bravo ed esperto con oltre 200 partite di A. Però a Catania non ha capito bene la dinamica dell’azione. E sgombriamo il campo dagli equivoci: non c’entra nulla il colloquio con Rizzoli perché il giudice di porta non ha compiti sul fuorigioco e neppure le proteste della Juve. I primi ad essere dispiaciuti siamo noi. Le sviste fanno parte del gioco, la perfezione non è umana. Possono sbagliare l’arbitro e i suoi collaboratori così come capita a un calciatore che tira fuori un rigore, a un portiere o a un allenatore. Quello di Catania, comunque, non è un fuorigioco per millimetri, l’errore dell’assistente c’è. Siamo dispiaciuti. Finora gli arbitri e i loro collaboratori avevano fatto bene, ma ogni tanto capita anche a noi di non prendere la decisione giusta: chi parte dal presupposto che non possiamo sbagliare è in torto. Complotto e sudditanza psicologica? No, chi fa calcio sa che è impossibile che tutte le giornate siano prive di errori. Ma sarebbe stupido e puerile nascondersi dietro a uno sbaglio. Analizzerò e capire bene perché sia successo, ma prima ne devo parlare, con grande tranquillità, con chi di dovere”.

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com

 

 

 

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top