Calciomercato Milan, Maldini: Mi chiamò Allegri per un ruolo in società, ma poi…

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

CALCIOMERCATO MILAN MALDINI ALLEGRI – In molti continuano a chiedersi insistentemente come mai, una bandiera come Paolo Maldini, sia rimasta fuori dai piani societari del Milan. La scelta in questo caso di una società solitamente riconoscente come quella rossonera è infatti abbastanza incredibile. A parlarne ai microfoni di Repubblica ci ha pensato lo stesso ex capitano: “Gli ultimi due allenatori hanno cercato di portarmi dentro. Leonardo mi voleva a Milanello: “Anche senza fare niente – mi diceva – solo con la tua presenza”. Ma io gli risposi che non aveva senso presentarmi a Milanello senza un ruolo. Galliani, in presenza di Leo, mi disse che il ds è una figura non esiste più e che il Milan era a posto in quel ruolo. A me sembra invece che ci sia carenza. Allegri, l’anno scorso, mi disse che aveva bisogno di qualcuno che controllasse anche lui: “Paolo, chi mi dice se ho sbagliato qualcosa anche tatticamente e nella gestione dello spogliatoio, che ricade solo su di me?”. Gli serviva uno che avesse la personalità per parlare con i giocatori importanti – con Ibra, con Boateng, con altri – in modo autorevole. E lui pensava che io, col mio passato, potessi farlo. Max mi chiamò quando ero in vacanza negli States, dicendomi appunto che mi voleva parlare, perché aveva bisogno di me per gestire il gruppo. Ci siamo visti, ci siamo sentiti al telefono e io lo avvisai che questo avrebbe potuto rappresentare un problema per lui. Allegri mi disse che aveva parlato con la società e che sembrava tutto ok. Poco dopo, via sms, mi scrisse che mi avrebbe chiamato entro pochi giorni. Era l’ottobre del 2011, non l’ho più sentito. Io non ho mai cercato nessuno, lo ripeto. E’ stato sempre il contrario“.

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top