Juventus, Conte scatenato: risponde pungendo sia a Capello che ad Allegri

Calcio

JUVENTUS CONTE CAPELLO ALLEGRI – La Juventus comincia il 2013 con il match contro la Sampdoria. Con il nuovo anno, Antonio Conte è rimasto lo stesso: se attaccato risponde senza peli sulla lingua. E così alla prima occassione punge Fabio Capello che, interrogato sul record della Juventus di Conte capace di conquistare 94 punti nell’anno solare, uno in più della sua Juventus, dice: “Ai miei tempi la concorrenza era di livello superiore, c’erano più avversari di grande qualità”. Conte non si risparmia e parte al contrattacco: “Premesso che sono imprese da applaudire e basta — dice Conte —, vado allora anch’io ad analizzare i due momenti storici. E riscontro come la Juve di quei due anni (2004-2005 e 2005-2006) fosse una squadra stratosferica. Anzi, parlerei della Juventus più forte di tutti i tempi: otto giocatori parteciparono alla finale mondiale 2006; c’erano due Palloni d’oro (Nedved e Fabio Cannavaro); in panchina ci finiva Del Piero insieme a Mutu, perché giocavano Trezeguet e Ibrahimovic. C’erano poi pure Ferrara e Montero spesso fuori dall’undici titolare. Insomma, quando arrivò Capello, la squadra era già fortissima, fu preso appunto un allenatore vincente e con lui arrivarono i vari Emerson, Vieira, Ibrahimovic: qualcosa di eccezionale, mi sembra. Gli scudetti sono stati vinti, sicuro, però dico anche che in Europa  fu fatto veramente molto poco (fuori due volte ai quarti di finale). E’ la dimostrazione che oltre ai grandissimi giocatori ci vuole organizzazione di gioco, ci vuole una mentalità adatta a determinati palcoscenici”.

E non finisce qui perchè Antonio Conte non risparmia neanche Massimiliano Allegri che spiega l’attuale critica situazione rossonera con il fair play finanziario. «Ma noi — ribatte Conte — da un anno e mezzo facciamo operazioni intelligenti, sia a livello di acquisti sia a livello di ingaggi. Qualcuno (si riferisce ad Allegri, ndr) sbaglia, non fa bene i conti e non vede in casa sua».

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

 

 

 

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top