Palermo-Pescara 1-1, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport: Sorrentino c’è, Dybala delude, Zanon aiuta, Blasi si spegne

Calcio

PALERMO PESCARA – Nello scontro salvezza tra Palermo e Pescara, i siciliani restano per qualche minuto sul fondo del baratro. Poi riescono a riacciuffare una partita sofferta e che avrebbe dovuto regalare ai siciliani i tre punti della vittoria. Più possesso palla e continuità di gioco per il Pescara, ma Palermo senz’altro più pericoloso, soprattutto nelle fasi finali della partita. Ecco voti e pagelle:

PALERMO 5

SORRENTINO 6,5 Troppo vicino Bjarnason nell’occasione del gol, bravo a dire no a Caprari.

MUNOZ 6 Complice del vantaggio pescarese, determinante sull’1-1.

VON BERGEN 6 Tiene bene la posizione, mette qualche toppa.

ARONICA 5,5 Ingaggia un duello con Celik che lo punge sovente.

NELSON 6,5 Intraprendente. Non si arrende mai (Formica s.v.).

BARRETO 6 Si mette in luce più che altro sui calci piazzati.

DONATI 5 Spaesato e confuso.

KURTIC 6 Il suo ingresso vivacizza la manovra offensiva.

RIOS 5,5 Quando c’è da lottare non si tira indietro, ma la qualità è un’altra cosa.

DOSSENA 5,5 Meno brillante e preciso delle prime uscite.

IL MIGLIORE FABBRINI 6.5 Movimento e visione di gioco.

DYBALA 5 Sembra la controfigura del fantasista di inizio stagione.

BOSELLI 5,5 Qualcosa di più di chi lo precede la fa vedere.

ALL. MALESANI 5,5 La scossa del cambio tecnico non si vede

PESCARA 5.5

PERIN 6,5 Un paio di interventi di poco rilievo, non può nulla sul gol.

ZANON 6 Tiene bene la posizione, aiuta poco la squadra a salire.

BIANCHI ARCE 6 Prestazione dignitosa, chiude bene su Fabbrini.

COSIC 6 La sua partita dura solo un tempo, senza demeritare.

ZAURI 5,5 Da l’impressione di muoversi in ritardo sul gol.

BOCCHETTI 6 Prova a spingere sulla sinistra andando in sovrapposizione a Rizzo.

RIZZO 6 Crea tanto movimento e apre spazi per gli attaccanti.

D’AGOSTINO 6 Detta i tempi, arretra troppo dopo il vantaggio.

BLASI 5,5 Parte col piede giusto ma si spegne pian piano (Cascione s.v.).

CAPRARI 5,5 Spreca un paio di grosse opportunità.

IL MIGLIORE BJARNASON 6.5 Appena entrato sigla il gol del vantaggio.

CARAGLIO 5,5 Non si fa vedere molto dalla parti di Sorrentino.

CELIK 6 Ogni tanto salta l’uomo ma non trova il tiro.

ALL. BERGODI 6 Dopo il vantaggio ha il torto di non crederci abbastanza.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

 

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top