Napoli-Viktoria Plzen 0-3, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport: Hamsik, unico positivo, El Kaddouri fantasma

Calcio

NAPOLI VIKTORIA PLZEN VOTI PAGELLE – Batosta al San Paolo per il Napoli di Walter Mazzarri che nell’andata dei sedicesimo di finale di Europa League perde in casa per 3-0 contro i cechi del Viktoria Plzen. Unica nota lieta della serata il solito Marek Hamsik che, entrato nella ripresa, cerca di dare la scossa ai suoi compagni senza riuscirci. Serata no per Cavani mentre El Kaddouri sembra un fantasma. Ecco voti e pagelle:

NAPOLI 4.5

DE SANCTIS 5 Sul secondo gol esce in ritardo, ingannato dall’indecisione di Zuniga. Gli avversari hanno tirato quattro volte e segnato tre reti.

GAMBERINI 5 Fatica a stare dietro a Kovaric. Spesso in ritardo anche sulle palle alte.

IL MIGLIORE 6.5 HAMSIK Entra nel secondo tempo e la partita vive delle sue giocate per un quarto d’ora. Sbaglia il gol del pari.

ROLANDO 4,5 E’ da rivedere, sicuramente, perché se le sue qualità difensive sono quelle viste nel giorno dell’esordio, allora non è stato un buon affare.

BRITOS 5 Si trova dalle parti di Raijtoral, il migliore tra gli avversari, e né lui né Zuniga riescono a contenerlo.

MAGGIO 5 Era al rientro dopo tre gare saltate per l’infortunio alla mano. Le difficoltà le ha evidenziate tutte, spingendo poco e male sulla fascia di sua

competenza.

DONADEL 4,5 Se si fosse limitato alla sola interdizione, forse qualcosa di meglio l’avrebbe potuta fare. Ma nel momento in cui ha deciso d’illuminare il gioco, allora il

crollo è stato totale.

INLER 5 Venti minuti senza trovare la posizione.

DZEMAILI 5 E’ tra i musi lunghi che affollano lo spogliatoio. Vorrebbe giocare di più, ma resta il fatto che quando gli viene concessa l’opportunità, non sa sfruttarla.

ZUNIGA 4,5 La peggiore prestazione da quando è a Napoli. Viene travolto da Raijtoral che gli va via ad ogni accelerazione. Lui e De Sanctis collaborano sul raddoppio dell’esterno ceko.

EL KADDOURI 4,5 Averlo presentarlo come il vice Hamsik, probabilmente, non sarà stata un’intuizione vincente. Prova qualche giocata nel primo tempo, ma nulla di eccezionale.

CALAIO’ 5,5 Lodevole sul piano dell’impegno, ma non tocca palla. Inserirsi in quel contesto sarebbe stato difficile per chiunque.

PANDEV 4,5 Un solo tiro in porta, in avvio di partita. Per tutto quanto il resto della partita rimane anonimo, nel senso che non entra mai nel vivo dell’azione.

CAVANI 5,5 Poverino, da tre partite non segna e la questione inizia ad innervosirlo. Ma anche stavolta gli sono mancati i suggerimenti giusti. Strano, ma è stato più utile nella fase difensiva.

All. MAZZARRI 5 Lui è convinto che l’organico sia stato migliorato, che abbia i giusti ricambi per ogni ruolo. La notte europea ha dimostrato che non è proprio così. Peccato aver mollato così.

VIKTORIA PLZEN 7.5

OZACIK 7 Sicuro, non sbaglia niente.

REZNIK 6,5 Ingabbia Dzemaili.

CISOVSKY 6,5 Tiene a bada Cavani.

PROCHAZKA 6,5 Quando non va in raddoppio su Cavani, s’interessa di Pandev.

LIMBERSKY 7 Un moto continuo sulla fascia sinistra.

DARIDA 7 Ha il merito di sbloccare la gara.

HORVATH 6 E’ appesantito ma non ha in Donadel un valido avversario.

IL MIGLIORE RAIJTORAL 7.5 Un vero e proprio tormento per i difensori napoletani. (Fillo s.v.)

KOLAR 6,5 Intuizioni godibili. (Hejda s.v.)

KOVARIK 6,5 Approfitta di un Maggio non in vena.

BAKOS 6 Fa un grande movimento che apre gli spazi agli inserimenti dei compagni.

TECL 6,5 Chiude la partita segnando il terzo gol.

All. VRBA 7,5 Batte il Napoli usando la sua tattica: le ripartenze. Squadra tonica nonostante tre mesi di stop.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

 

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top