Calciomercato Milan, Robinho ceduto a marzo?

Calcio

Milan News Mercato Robinho-Un’infiammazione al tendine del ginocchio ha tolto Robinho dalla gara di ieri sera con il Parma. Una scelta precauzionale in vista del match di Champions con il Barcellona, visto che in Europa mancherà già Balotelli (4 gol in 3 partite in rossonero). Robinho però nel 2013 ha giocato pochissimi minuti. La trattativa con il Santos lo ha distratto, forse demotivato. Allegri ormai lo ha fatto da parte: ha scelto il suo tridente titolare per il campionato, ovvero Balotelli, El Shaarawy e Niang. In Champions, senza Supermario, toccherà a Pazzini. Mentre Bojan è la prima alternativa agli altri due, oppure la carta in più da giocare per dare ancora maggiore consistenza al reparto avanzato. Insomma, Robinho è precipitato a quinta scelta, nonostante la stima più volte ribadita di Allegri. Il Milan può permettersi però di tenere a libro paga per oltre 4 milioni di euro stagione un giocatore che, seppur tecnicamente fra i migliori, non vede mai il campo? La sensazione è che il Milan voglia aspettare il doppio confronto con il Barcellona prima di prendere una decisione definitiva. Contro i catalani, infatti, il brasiliano potrebbe ancora fare comodo. Successivamente, soprattutto in caso di eliminazione dalla Champions, i piani rischiano concretamente di mutare. Tanto più che il mercato in Brasile chiuderà soltanto a fine marzo. Dunque ci sarà tutto il tempo per riallacciare i contatti con il Santos, vale a dire l’unica sistemazione che Robinho prende in questo momento in considerazione. E non è da escludere che, tutto sommato, alla fine il Milan si accontenti pure di prendere qualcosa meno dei dieci milioni chiesti in inverno.

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top