Calciomercato Milan, l’ex Buriani: ‘Allegri? Troppo Yes-man. Honda? Non inciderà…’

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

FC Internazionale Milano v AC Milan - Serie A

 

 

 

CALCIOMERCATO MILAN BURIANI ALLEGRI HONDA – Intervistato da Tuttomercatoweb.com un grande ex del Milan come Ruben Buriani ha commentato così la scelta del club rossonero di affidare la panchina a Seedorf: ‘Nel calcio esistono queste situazioni, credo che la scelta sia stata ponderata dal presidente che sugli allenatori raramente ha sbagliato. Per fare una grande squadra servono dei grandi protagonisti, il grande allenatore lo fanno i grandi giocatori. Io mi auguro per il Milan e per Seedorf che vada tutto bene, anche se adesso tutti danno addosso ad Allegri. I giocatori sono quelli e lui ha fatto fin troppo con quelli che aveva’.

Cosa è andato storto con Allegri?

‘Purtroppo nel mondo calcistico italiano chi paga per primo è sempre l’allenatore, sono tante quest’anno che hanno cambiato. Ad Allegri ho sempre imputato di accettare troppo passivamente il diktat della società, è stato troppo aziendalista e troppo yes-man senza mai farsi sentire quando serviva. Se volevano vincere dovevano dargli qualcosa in più in mano. Avrà delle colpe, ma anche tanti infortuni. Sta pagando per tutta una serie di vicende così come ha pagato Braida che è un dirigente che a mio avviso sa fare bene il suo lavoro’.

I rinforzi rossoneri al momento sono Rami e Honda…

‘Sicuramente sono giocatori che aumentano la rosa dal punto di vista numerico, non qualitativo. Honda è un giocatore duttile e ha fatto vedere buone qualità, ma non credo sia il calciatore che fa la differenza. Sono altri i tipi di rinforzi che servono’.

 

 

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com

 

 

 

 

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top