Juventus, UFFICIALE: multa di 50 mila euro e Curva Sud chiusa due giornate

Primo Piano

tifosi juve

Mano pesante del Giudice sportivo di Serie A, Tosel, all’indirizzo della Juventus a causa dei disordini causati dai suoi tifosi in occasione del derby contro il Torino di domenica scorsa. I bianconeri saranno infatti costretti a disputare le gare interne con Cagliari e Napoli senza il supporto della Curva Sud che rimarrà quindi chiusa. Inoltre la Vecchia Signora dovrà pagare una multa di 50 mila euro. Di seguito il comunicato ufficiale: ‘Sgombrato il campo da ogni ragionevole dubbio circa la attribuibilità ai tifosi bianco-neri del lancio della ‘bomba-carta’, la Soc. Juventus deve rispondere a titolo di responsabilità oggettiva ex art. 14, n. 2 CGS per la tale violenta condotta dei propri sostenitori. La consequenziale sanzione deve necessariamente riflettere la particolare gravità del fatto, un atto delinquenziale per la potenzialità lesiva del materiale esplodente utilizzato, ed appare equa la correlazione ex art. 18, n.1, lettere e), con il settore della Juventus Stadium denominato “Settore Sud” ove, secondo gli accertamenti effettuati dalla Procura federale, sono prevalentemente collocati in occasione delle gare casalinghe i sostenitori bianco-neri presenti nelle circostanze in causa nel ‘Settore Ospiti’ dello Stadio Olimpico. Entrambe le Società devono altresì rispondere per l’ininterrotto e pericoloso lancio nel corso della gara da parte delle proprie tifoserie di innumerevoli bengala, fumogeni e bottiglie nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria‘.

La redazione di calciomercatonews.com

 

 

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top