Juventus, Allegri lancia la sfida al Real: ‘Dobbiamo conquistare la finale’

Primo Piano

allegri

Massimiliano Allegri risponde in modo deciso al messaggio di Carlo Ancelotti. Al Santiago Bernabeu, la Juventus andrà per raggiungere un obiettivo: la finale di Berlino del prossimo 6 giugno. Alla vigilia della semifinale di ritorno di Champions League, dunque, il tecnico bianconero si gode il momento e carica i suoi. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

SULLA FORMAZIONE – “Pogba sta bene, ci sono molte possibilità che scenda in campo dall’inizio. Che partita sarà? Non possiamo pensare di gestirla soprattutto in casa del Real, ma penso non finirà 0-0 come dissi anche la settimana scorsa”.

SU TEVEZ: “Carlos rappresenta per tutto il calcio mondiale un giocatore straordinario, è sempre piacere vederlo in campo. E’ straordinario anche a livello caratteriale. Pallone d’Oro per lui? Intanto andiamo a Berlino”.

SULLA PARTITA – “Queste partite si preparano da sole, come motivazioni. Sarà una partita diversa rispetto a Montecarlo, ci vuole coraggio. Impossibile fare zero a zero. A Berlino bisogna andarci, nessuno pensava di trovarci qui. Se stasera dormirò? “Certo, spero di non dormire domani in panchina…” e sorride.

Infine, una battuta su Morata: “Possiede margini di crescita importanti”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top