Real Madrid, arriva il gran rifiuto alla panchina: Florentino Perez incassa il no

Mercato Estero

Real Madrid CF v Juventus  - UEFA Champions League Semi Final

Rifondazione è la parola chiave del “nuovo” Real Madrid di Florentino Perez. L’uscita prematura dalla Champions League, il secondo posto nella Liga e la mancata finale di Copa de Rey, impongono, visti gli standard della società, una vera e propria ricostruzione per il club madrileno che, ormai pare certo, lascerà partire Carletto Ancelotti nelle prossime settimane. La ricerca del nuovo allenatore è partita già da diverse settimane con diversi candidati già designati e contattati: Lopetegui, Rafa Benitez e Jurgen Klopp, secondo quanto svelato dal noto giornalista Guillem Balague a Sky Sports, avrebbero già incontrato diversi emissari del club madrileno per assumere la carica di tecnico al Real Madrid. Ma la vera rivelazione starebbe nel 4° nome contattato dal Real Madrid. La dirigenza della “Casada Blanca” avrebbe provato a riportare in Spagna niente di meno che Josè Mourinho, attuale allenatore del Chelsea. Senza però molti indugi, memore di quanto accaduto durante la sua avventura madrilena, lo Special One avrebbe rifiutato la panchina del Real Madrid, preferendo di gran lunga la prosecuzione del rapporto con il Chelsea, alla ricerca della vittoria della Champions League. Certo è che nella sua carriera, Mou non si è fatto mancare proprio nulla, neanche il rifiuto alla panchina del club più importante al mondo…

M.P. – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top