Schalke, ecco perchè è stato licenziato Boateng

Calcio

FBL-EUR-C1-CHELSEA-SCHALKE-PRESS

Settimana scorsa lo scandalo che ha colpito Kevin Prince Boateng: licenziato con effetto immediato dallo Schalke. La Bild dice di aver scoperto il perchè: dopo la sconfitta con il Colonia il portiere Ralf Fährmann avrebbe preso la parola nello spogliatoio chiedendo ai compagni di dare di più: “Tutti insieme, da squadra”. All’improvviso avrebbe preso la parola Boateng: “Tutto bello, tutto perfetto. Ma questi discorsi sono solo un alibi. Non siamo una squadra, alle cene che abbiamo organizzato mancavano sempre più giocatori, una volta ben 10 erano assenti. I risultati che abbiamo ottenuti li abbiamo ottenuti per giocate individuali e non attraverso il gioco di squadra”.

 

Poi il ghanese ha puntato il dito contro Höwedes: “Sono qua da due anni: non siamo una squadra, Benedikt, io e te non siamo amici e non lo saremo mai. Non è importante, anche altri non lo sono, ma sul campo dobbiamo essere una cosa sola. Dobbiamo essere fratelli, è questo che ci manca. Sul campo siamo solo un fake”. Per non rischiare di compromettere l’armonia nello spogliatoio la società avrebbe quindi deciso di licenziarlo.

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top