Empoli-Inter, Mancini: ‘Bisognerà essere perfetti per vincere. Ljajic? Sarà titolare’

Primo Piano
Mancini © Getty Images

Mancini © Getty Images

L’Inter torna a pensare al campionato con la gara contro l’Empoli. Roberto Mancini ne ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

SULL’EMPOLI –  “La ripresa può essere sempre difficile per vari motivi. L’Empoli sta andando benissimo, viene da un pareggio e quattro vittorie e Giampaolo sta facendo un gran lavoro e per vincere contro loro dovremo essere perfetti”.

SULLO SCUDETTO – “Nessuno pensava che noi saremmo potuti essere in alto, quindi ora su di noi c’è maggiore pressione. Finora abbiamo meritato di satre qua ora vedremo tra un po’ dove saremo. Dobbiamo dimostrare di poter rimanere in testa. Tante squadre possono vincere il campionato. Noi dobbiamo migliorare tante cose, poi ci sta che si commettano degli errori. Se facciamo bene il nostro lavoro possiamo giocarcela. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare che per il fatto che siamo in testa non dobbiamo dare il massimo; tutte le partite sono pericolose, e tutte le squadre vogliono battere l’Inter”.

SUL MERCATO – “Rinnovi Nagatomo e Palacio? Sono dei grandi professionisti e grandi giocatori e se fosse per me li farei rinnovare subito. Se non ci saranno giocatori che vorranno andare via, la squadra rimarrà questa e fino a oggi nessuno mi ha chiesto nulla. A gennaio i giocatori che fanno la differenza costano cari e mi sembra difficile col Fair Play poter fare qualcosa in questo senso”.

SULLA FORMAZIONE CONTRO L’EMPOLI– “Domani contro l’Empoli giocheranno sicuramente Handanovic in porta, Miranda e Murillo in difesa, Medel e Ljajic. Questi cinque partiranno titolari. Fino a oggi chi ha giocato ha dato sempre il massimo e ha fatto bene. Per ora andiamo avanti a far giocare chi sta meglio, poi se troviamo una squadra base che fa bene possiamo cambiare idea”.

SU BROZOVIC – “Brozovic si sta inserendo benissimo e credo che se avrà la testa sulle spalle e lavorera anche più duramente diventerà uno dei migliori. Non penso proprio che la sua cessione verrà presa in considerazione; ha delle qualità incredibili. Su quello che è successo, lo ha fatto nelle vacanze e poi per uno che non beve basta poco per alzare il tasso alcolemico, non mi sembra una cosa grave”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top