Lazio-Juventus, Allegri: ‘Zaza non si muove. Morata? Vi dico che…’

Primo Piano
Getty Images

Getty Images

Vigilia di Coppa Italia per la Juventus che, domani sera, si gioca la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia contro la Lazio di Stefano Pioli. Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa del match e del mercato. Ecco le sue dichiarazioni:

Hernanes esclude Marchisio, per Bonucci e Chiellini vedrò come va l’allenamento ma non parlerei di turnover perché la rosa è equilibrata. In questo momento stanno discretamente bene, domani vogliamo passare il turno con una formazione importante. Il ginocchio di Asamoah sta bene. Se Pogba se sta fuori una gara non succede niente, ha giocato quasi tutte le partite e non è un problema sostituirlo. Non c’è una regola precisa: se cambi il 50% di una squadra ci può essere difficoltà ma noi non abbiamo dato segni di debolezza con 4-5 cambi negli ultimi due mesi. Se riusciamo a fare buone prestazioni e ottenre risultati con qualche cambio è un risultato importante per tutto il gruppo. Per questo bisogna sempre aver fiducia in tutta la rosa a disposizione Domani scenderanno in campo i migliori, poi c’è la Roma e si tornerà a giocare ogni tre giorni. Mandzukic sta bene e Dybala ha giocato tanto ultimamente: valutiamo domani”.
SULLA COPPA ITALIA – “E’ un obiettivo per la Juventus. Alla fine dell’anno vincere un trofeo non è mai semplice ma a casa dobbiamo portare sempre qualcosa. Alessandria in semifinale? Giocano bene e ora se la vedranno col Milan. Gli faccio i complimenti. Vuol dire che per vincere le partite serve sempre concentrazione, come in Inghilterra“.

SU MANDRAGORA E ZAZA –  “Zaza non va via, resta. I numeri parlano per lui. Mandragora ha ottimi margini di miglioramento. Giusto che la società si muova per giovani dal grande futuro”.

SU MORATA – “Morata può fare di più e deve fare di più ma non si deve stare tranquillo. Capita alle punte di passare mesi senza segnare. In Champions è stato decisivo. Non ha perso le sue doti”.

SUL QUINTO SCUDETTO – “Ci siamo rimessi in carreggiata ma bisogna continuare a lavorare e non pensare alle dieci partite vinte. Napoli sta bene e noi dobbiamo continuare a fare punti. Tutte le prime cinque possono lottare per lo Scudetto“.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top