Juventus, Allegri: “Partiamo tutti da zero. Non c’è nulla di scontato”

Primo Piano

 

Allegri

Manca poco più di una settimana all’inizio del campionato ma Massimiliano Allegri non vuole sentire parlare di scudetto conquistato ancora prima di iniziare: “E’ stata allestita un’ottima squadra, ma questo non significa che tutto sia scontato – dice l’allenatore della Juventus ai microfoni di JTV -. Abbiamo zero punti come tutte le squadre“.

Il tecnico bianconero parla anche della cessione di Paul Pogba: “Una straordinaria operazione a livello economico. Paul è cresciuto molto e potrà farlo ancora in futuro. Gli faccio un grosso in bocca al lupo e magari ci incontreremo in Champions“.

Sulla rosa competitiva dice: “Credo che il percorso sia iniziato cinque anni fa con innesti importanti stagione dopo stagione. La Juve deve avere una rosa competitiva, per lottare su tutti i fronti e perché tutti così danno quel qualcosa in più per raggiungere gli obiettivi. Vincere il sesto scudetto che ci porterebbe nella leggenda, quindi migliorare il cammino in Champions e arrivare in fondo, anche se negli ultimi due anni siamo riusciti ad arrivare in finale e a giocare un ottimo ottavo contro il Bayern. E poi ci sono la Supercoppa e la Coppa Italia“.

Infine parla della prossima sfida contro la Fiorentina: “La nostra forza quest’anno dev’essere la capacità di calarsi velocemente nel campionato, sapendo che per vincere il sesto scudetto si deve lavorare molto e prepararsi al meglio perché avremo concorrenti molto agguerrite. Una cosa è certa, per vincere i campionati serve la miglior difesa, lo dicono le statistiche, anche perché la Juventus e le migliori squadre del campionato segnano una media di 70 gol a stagione, quindi per vincere serve la difesa“.

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top