Calcio

3 maggio 2010

Juventus, se arrivi settima son “guai estivi”

TORINO – Sono guai, maalmeno il prossimo anno avremo ancora 4 squadre in Champions e 7 complessivamente in Europa. Figurarsi che cosa accadrà quando, scivolando al 4o posto del ranking Uefa, ne perderemo una. Vedremo. Intanto l’estate 2010 potrebbe essere un inferno per qualcuno: indiziata, al momento, la Juve. Europa League Se il campionato finisse oggi, il tabellone delle nostre coppe sarebbe questo: Inter, Roma, Milan e Samp in Champions; Palermo, Napoli e Juve in Europa League. In ogni caso, le «7 sorelle» europee per il 2010-11. C’è soltanto da stabilire la classifica. E da evitare il 7o posto: perché è quello che ti obbliga a cominciare dal 3o preliminare di Europa League, cioè in campo il 29 luglio. E disputare 19 partite per conquistare l’eventuale finale, mercoledì 18 maggio, Dublino. Ma quale estate Per presentarsi alla sfida del 29 luglio (sorteggio il 16 aNyon) occorre cominciare la preparazione un mese prima. L’anno scorso il 3o preliminare toccò alla Roma: debutto il 30 luglio, inizio del raduno il 2 luglio. Potremmo non essere troppo lontani. Solo che questa è l’estate mondiale e la Juve manderà in Sudafrica— chissà per quanto tempo — Buffon, Chiellini, Cannavaro, Grosso, Marchisio, Camoranesi, Iaquinta, forse Legrottaglie. Non sarà facile organizzarsi subito per impostare una stagione mai così lunga, probabilmente, nella sua storia. Ecco perché il 6o posto, da giocarsi con il Napoli, è il nuovo obiettivo di una stagione da dimenticare.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

La redazione di www.calciomercatonews.com

Tags: