Juventus

21 aprile 2013

Calciomercato Juventus Milan, Ibrahimovic: speranza e rimpianto di Conte e Allegri

ibrahimovic psg debutto getty9 Calciomercato Juventus Milan, Ibrahimovic: speranza e rimpianto di Conte e Allegri

CALCIOMERCATO JUVENTUS MILAN IBRAHIMOVIC CONTE ALLEGRI - Zlatan Ibrahimovic, l’attaccante dei sogni, colui che da anni viaggia sulla media di 30 gol a stagione, è l’oggeto che accomuna Juventus e Milan, in campo questa sera. I bianconeri lo sognano, i rossoneri lo rimpiangono. O almeno lo rimpiange Massimiliano Allegri che prima di coccolare Balotelli dice: «E chi non riprenderebbe uno come Ibrahimovic». Antonio Conte, invece, aspetta quello che sarebbe il colpo da Juve, il ritorno del traditore che, però, come pochi è capace di trascinare una squadra verso la conquista di un titolo. Eppure, oltre a chi non lo riprenderebbe perchè non dimentica la sua fuga all’Inter nell’estate del 2006, c’è anche chi pensa che lo svedese potrebbe avere difficoltà ad inserirsi nel perfetto gioco bianconero. Nel frattempo, Marotta e Paratici continuano ad inseguire il sogno anche se al momento, quello che manca per il colpaccio, è la disponibilità economica. Senza dimenticare che, anche qualora la Juventus riuscisse a trovare i soldi necessari, l’ultima parola spetterebbe al Psg. A tal proposito, Ancelotti ha dichiarato: “Tutti attorno a noi parlano sempre e solo di mercato, soprattutto voi della stampa, ma in questo momento l’unico nostro pensiero è quello di portare a casa la Ligue 1. Il mio futuro? Tutto è molto chiaro, prima vinciamo il campionato e solamente dopo vedremo quale sarà il da farsi. Quando sento di una possibile partenza di Zlatan capisco che nessuno ha inteso quale sia il vero progetto del Psg. E’ passato solamente un anno dall’arrivo del fondo del quale è proprietario il sovrano del Qatar, ci sono stati tanti miglioramenti. Credo che Ibra sarà qui anche il prossimo anno”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

Tags: