Home Archivio articoli Calciopoli, parla Moggi: “Mi aspetto buon senso dall’inchiesta della Figc”

Calciopoli, parla Moggi: “Mi aspetto buon senso dall’inchiesta della Figc”

CONDIVIDI

ROMA – “La sudditanza psicologica c’è sempre stata, è nata quando è nato il calcio. Gli arbitri non lo fanno apposta“. Così l’ex dg della Juventus, Luciano Moggi ai microfoni del Tg1. Parlando delle nuove intercettazioni, l’ex dirigente bianconero aggiunge che si augura l’apertura di una inchiesta da parte della Federcalcio: “Mi aspetto buon senso, le inchieste vanno fatte a 360 gradi. Ora con queste nuove intercettazioni diciamo che siamo a 300 gradi“.

fonte: ansa.it

La Redazione di Calciomercatonews.com