Scandalo francese, si allegerisce la posizione di Ribery

ROMA – Si fa meno pesante del previsto la posizione di Frank Ribery, coinvolto con Benzema e Govou nello scandalo che sta colpendo il calcio francese, causa frequentazione di prostitute minorenni. L’ala del Bayern avrebbe frequentato la prostituta Zahia D. quando costei era minorenne, ma la deposizione della ragazza alla polizia transalpina scagiona in parte il centrocampista, dato che ha ammesso di non aver mai rivelato la propria età al giocatore. Più preoccupante è la posizione di Benzema, in quanto la stessa ragazza ha dichiarato di aver frequentato il centravanti del Real quando era ancora sedicenne.
Claudio Galuppi – www.calciomercatonews.com