Home Archivio articoli Euro 2016, le parole di Abete: “Siamo amareggiati”

Euro 2016, le parole di Abete: “Siamo amareggiati”

CONDIVIDI

ROMA – «Andremo avanti con serenità, in particolare nella rimodernizzazione degli stadi, anche senza Euro 2016». Queste le prime dichiarazioni del presidente della Figc Giancarlo Abete dopo l’assegnazione dell’Europeo 2016 alla Francia che ha prevalso su Turchia ed Italia, sconfitta per la seconda volta consecutiva (a Cardiff nel 2007 il nostro Paese fu superato da Polonia e Ucraina). «Abbiamo preso questa candidature come una sfida sportiva e nello sport bisogna saper accettare le sconfitte, anche se ovviamente siamo amareggiati. Non abbiamo però nulla da rimproverarci. Tutti hanno fatto la propria parte. Ci abbiamo messo passione, competitività, spirito europeo, ma evidentemente sono prevalse altre motivazioni», ha aggiunto il presidente federale.

Fonte: Ansa

La redazione di Calciomercatonews.com