Home Archivio articoli Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Il calcio è cambiato, bisogna fare attenzione ai...

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Il calcio è cambiato, bisogna fare attenzione ai costi”

CONDIVIDI

NAPOLI – Niente più spese pazze. Aurelio De Laurentiis non ha rinunciato a rinforzare il suo Napoli, ma ha deciso di adottare una nuova strategia sul mercato. “A fronte delle entrate ci devono essere delle uscite – ha spiegato De Laurentiis ai microfoni di LunaSport – quando alcuni giocatori andranno via saranno senz’altro rimpiazzati. I Mondiali ci hanno insegnato che va avanti il gruppo e non le individualità stile Argentina o Brasile. C’è bisogno di darsi una calmata e comprendere che il mondo del calcio si è modificato e che ci sono dei parametri da rispettare, che non possiamo fare il circo ad uso e consumo dei Platini e dei Blatter“.

De Laurentiis passa in rassegna i sei anni alla guida del Napoli: “Nessuno si deve dimenticare che un pezzo di carta mi è costato 32 milioni di euro. E da lì siamo partiti. E mi sono meravigliato quando otto mesi fa ho scoperto che le mie giovanili non sono così forti così come dovevano essere. Adesso la Primavera giocherà con lo stesso modulo della prima squadra: il nuovo allenatore Miggiano prenderà indicazioni direttamente da Mazzarri. Abbiamo preso gli osservatori che prima non avevamo e grazie a loro prenderemo giovani talenti”.

fonte: datasport.calciomercato.it

La Redazione di Calciomercatonews.com