Calciomercato Milan, solo Raiola può portare Balotelli in rossonero

MILANO – Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Lo sanno bene i tifosi milanisti che già si sfregavano le mani a vedere Mario Balotelli con la maglia del Milan. Le immagini di Striscia la Notizia avevano, a loro tempo, scatenato un polverone. Tanto bastò per alimentare le voci di un possibile passaggio al Milan dell’attaccante, vista anche la fede manifestata dallo stesso Balotelli verso i colori rossoneri. Il 10 agosto arrivò il trasferimento al Manchester City. Un passaggio intermedio dicono in molti, in attesa di ritornare a Milano, sponda milanista.
I buoni rapporti tra Mino Raiola e la società, lasciano pensare che nel futuro si possa imbastire una trattativa, soprattutto se il giovane bresciano iniziasse a sentire la mancanza dell’Italia e dei suoi affetti. In tal senso l’avventura oltremanica non è iniziata nel migliore dei modi, sia in campo che fuori. Il debutto in Premier League non è ancora stato centrato, a causa dell’infortunio subito a fine agosto. Solo pochi minuti collezionati contro il Timisoara in Europa League e nulla più.
A ciò si è aggiunto l’incidente automobilistico del 29 agosto che ha subito innescato la stampa britannica. I giornali si sono scagliati verso di lui, dopo la replica rilasciata dallo stesso Balotelli, beccato con 6000 sterline.
“Ho tutti questi soldi perché sono ricco>”, avrebbe detto il bresciano, una dichiarazione che ha fatto diventare Balotelli il nuovo bersaglio della stampa inglese.
Nonostante i problemi d’ambientamento, gli estimatori non mancano. “Mi piacerebbe” ha pubblicamente ammesso l’amministratore delegato, parole quelle di oggi che vanno ad accostarsi a quelle di Silvio Berlusconi che nello scorso marzo aveva visto in Balotelli una faccia da Milan.
L’interesse delle parti in causa c’è. E tra il dire e il fare, ora tocca a Raiola.

Fonte: Qsvs.it

La redazione di Calciomercatonews.com