L’Esperto di calciomercato: “Milan, interesse per Coentrao”

ESPERTO CALCIOMERCATO – Ben ritrovati con un nuovo appuntamento con il nostro esperto di mercato, che risponderà alle domande che ci avete spedito. Cominciamo

Salve caro esperto, volevo fare con lei alcune considerazioni sul mercato di gennaio. Secondo me vista la ricchezza di elementi difensivi il Milan deve puntare un giovane ma di qualità e se possibile in grado di giocare anche a sinistra visto che a destra ci sono diverse soluzioni. Mi viene in mente un nome, Agger che ne pensa? riguardo il resto della rosa credo ke un altro intervento il milan debba farlo per il reparto avanzato utilizzando lo slot da extracomunitario. L’Inter ha preso Coutinho, la Juve Krasic, la Lazio Hernanes, il Milan non se ne può uscire con il nuovo Adiyhia o il nuovo Viudez sarebbe grave sprecare di nuovo un possibile colpo,un grande talento da innestare in prima squadra. A me è venuto in mente Neymar è effettivamente un operazione costosa ma lo sappiamo tutti che a gennaio lo puoi prendere a 30 mln a giugno forse non basteranno anche perchè la concorrenza è agguerrita così come su Lukaku. Insomma una società seria programma prima ed i talenti li va ad acquisire prima che arrivino in vetrina. Poi a giugno dovranno esser valutate molte situazioni come quella di Dinho, Seedorf etc. Concludo, secondo me vista la fragilità di Pato il Milan deve acquisire una seconda punta con caratteristiche simili, uno che vada in profondità e crei superiorità mi sarebbe piaciuto anche Kakà, pista poco concreta, ma per una volta spero che Braida grande intenditore di talenti scopra e porti a Milano il nuovo Kakà o il nuovo Pato. Cordiali saluti Francesco

Caro Francesco innanzitutto ben ritrovato, come detto il Milan sta cercando un difensore centrale ma trovare un difensore con le caratteristiche richieste dai rossoneri a gennaio non sarà facile. Agger attualmente non è un nome nella lista del club rossonero e non credo che possano esserci nuovi contatti con il Liverpool in questo senso, inoltre Allegri sta “scoprendo” pian piano Yepes, che, un po’ come successo per Abate, ad inizio stagione è stato poco considerato, salvo poi guadagnarsi una considerazione importante da parte dell’allenatore. Oltre a questo va detto che l’infortunio di Inzaghi cambia notevolmente i piani del club rossonero, ora quella di un attaccante diventa la priorità numero uno, visti i continui infortuni di Pato e la stagione finita dello stesso Inzaghi. Purtroppo però non è detto che il Milan investa su un extracomunitario, capisco perfettamente quello che tu sostieni e capisco che dalla parte di un tifoso sia molto più allettante l’idea di avere un nuovo Pato o Kakà in squadra, ma voglio farti presente che di Kakà e Pato ce ne sono davvero pochi e spesso acquistando giovani talenti è facile pescare il Viudez o l’Adiyiah di turno tanto per intenderci. Altra cosa che voglio farti presente e che non sempre è vero che acquistare un giocatore a gennaio sia più facile ( e più economico) rispetto che acquistarlo a giugno, anzi, spesso i club sudamericani premono per tenere i loro gioielli fino a giugno, quando la crescente competizione tra i club interessati può portare maggiori denari nelle casse del club. Per questo motivo i club proprietari dei cartellini di Neymar, Ganso, Funes Mori ecc. stanno davvero facendo di tutto per trattenerli fino a giugno. Detto questo il Milan dovrà comunque fare i conti con due aspetti: il primo economico, è da escludere un operazione molto onerosa già a gennaio, il secondo tecnico, il Milan vuole acquistare un giocatore che possa dare un contributo importante sin da subito e che possa essere di aiuto nella corsa allo scudetto e alla Champions sin da subito. Per questo motivo potrebbe scegliere di acquistare un giocatore che offra più garanzie rispetto ad una giovane promessa extracomunitaria e completare lo slot con un giovane primavera. Ovviamente questa è soltanto un ipotesi, attualmente la più concreta, ma questo non significa che da qui a gennaio il club rossonero non possa individuare un giovane talento extracomunitario che convinca in pieno la dirigenza e decida di comprarlo.

Ciao esperto, sono un tifoso del Milan. Secondo te il Milan potrebbe comprare Jonathan, Coentrao o Capdevila. A centrocampo Ganso potrebbe approdare al Milan? E in attacco c’e qualche possibilità di ingaggiare uno tra Forlan, Crouch, Falcao o a giugno Pastore? Grazie,Giulio.

Coentrao è un giocatore che il Milan sta seguendo molto attentamente, a giugno sicuramente il club rossonero proverà a fare un tentativo per il portoghese ma la concorrenza è tanta e non sarà un operaizone facile. Non mi risulta invece che ci sia un interesse concreto per Jonathan o Capdevila. A centrocampo Ganso potrebbe essere un obiettivo concreto, in quanto il club dovrà risolvere la questione Ronaldinho e Seedorf e Ganso per caratteristiche sarebbe l’uomo ideale per il modulo di Alllegri. Riguardo all’attacco invece tra i nomi che hai citato nessuno è attualmente in orbita Milan e difficilmente ci entrerà, l’unico è Pastore, ma l’argentino è davvero l’obiettivo di tutti i migliori club d’Europa e si preannuncia una trattativa difficilissima.

Avete domande o curiosità di mercato e non solo? Continuate a scriverci all’indirizzo di posta elettronica [email protected], vi risponderà il nostro esperto di mercato. Cosa aspettate?

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato.