Home Archivio articoli Sampdoria-Milan, i voti della redazione di Calciomercatonews.com, le pagelle

Sampdoria-Milan, i voti della redazione di Calciomercatonews.com, le pagelle

CONDIVIDI

PAGELLE E VOTI SAMPDORIA-MILAN FANTACALCIO – Di seguito i voti e le pagelle relativi all’incontro di Serie A, Sampdoria-Milan, giocatosi ieri sera in quel del Marassi e conclusosi con il risultato di parità, 1 a 1. I voti e le pagelle sono a cura della redazione di Calciomercatonews.com.

IL TABELLINO
Sampdoria (4-4-1-1): Curci; Volta, Lucchini, Gastaldello, Ziegler; Mannini (86′ Accardi), Palombo, Tissone, Guberti (65′ Koman); Pazzini; Marilungo (67′ Pozzi). A disp.: Da Costa, Dessena, Cacciatore, Poli. All.: Di Carlo

Milan (4-4-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Bonera; Gattuso, Ambrosini, Boateng (90′ Flamini); Seedorf (90′ Ronaldino); Ibrahimovic, Robinho. Amelia, Zambrotta, Yepes, Jankulovski, Strasser. All.: Allegri

Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 43′ Robinho (M), 59′ Pazzini (S)

MILAN:

Abbiati 6,5: Il Milan subisce solo 3 tiri dei quali uno fuori dallo specchio della porta. Non responsabile sul gol mentre è bravissimo sul tiro di Guberti.

Abate 6,5: Non ha problemi a difendere la sua fascia di competenza. Spinge molto ma mette poche palle in mezzo per Ibra.

Nesta 6,5: Partita di buon livello. Però fa qualche errore causato dalla disattenzione.

Silva 7: Annulla gli avversari.

Bonera 6: Partita impeccabile fino al 59′ minuto quando si perde Pazzini sul calcio d’angolo che porta al pareggio della Doria.

Gattuso 6,5: Solita partita di grande grinta. Nel secondo tempo cala leggermente.

Ambrosini 7: Una diga davanti alla difesa e bravo anche ad impostare il gioco.

Boateng 5,5: Ci mette grande impegno ma non riesce ad essere continuo negli inserimenti.

Seedorf 4: Non gioca. O meglio sembra giocare per gli avversari. Ha la palla che potrebbe portare al 2 a 1 per il Milan ma sbaglia clamorosamente nonostante avesse il tempo di stoppare e mirare.

Ibrahimovic 5: Irrittante ed evanescente. Perde il duello con Gastaldello sin da subito. Troppo stanco. L’unica nota positiva è l’assist per Robinho.

Robinho 7: La più bella partita giocata da Binho fino ad ora. Grande continuità nel saltare l’uomo e nel rendersi pericoloso. Si crea praticamente da solo 5-6 palle gol e mette Seedorf da solo davanti al portiere.

Flamini s.v.

Ronaldinho s.v.

Allegri 6,5: La squadra, come spesso sta succedendo, dà lezioni di calcio nel primo tempo. Questa volta però la sfortuna ha avuto un ruolo fondamentale nel risultato. Sbaglia nel non cambiare un Ibrahimovic quasi inesistente nella seconda metà del secondo tempo e nel non cambiare Seedorf all’inizio del secondo tempo magari mettendo prima Dinho e Flamini.

SAMPDORIA:

Curci 7: Para di tutto. Due miracoli su Seedorf e su Binho. Non responsabile sul gol subito.

Volta 6,5: Bravissimo. Per tutta la partita attento a non commettere errori, cosa che riesce pienamente a fare.

Gastaldello 7: Ultimamente è difficile marcare Ibra. Lui vince il duello sin da subito annullando l’attaccante svedese.

Lucchini 6: Si perde Robinho nell’occasione del gol. Per il resto partita sufficiente.

Ziegler 5,5: Partita quasi solo esclusivamente difensiva. Robinho e Abate hanno vita abbastanza semplice dalle sue parti. In attacco nullo.

Mannini 5,5: Utile solo nei raddoppi. Non si propone in avanti né effettua cross in mezzo.

Tissone 5: Fatica moltissimo. Non riesce a dare quantità né qualità.

Palombo 7: Annulla Seedorf e tiene da solo il centrocampo doriano. Ottimo ritorno del capitano.

Guberti 6: L’unico a cercare qualcosa di più pericoloso. Però va ad intermittenza.

Pazzini 6,5: Segna e crea qualche problemino a Nesta. Se non fosse stato per il gol probabilmente sarebbe stata una partita al di sotto delle sue possibilità. E’ anche vero che la squadra non l’aiuta.

Marilungo 5,5: Qualche buon spunto. Però è difficile poter giocare contro Silva.

Accardi 6: Salva al 94′ minuto un gol sicuro di Binho.

Koman 7: Entra subito in partita battendo bene l’angolo e rendendosi pericoloso con un gran bel tiro dalla distanza parato con un gran miracolo da Abbiati.

Pozzi 6: Entra anche lui subito in partita dando maggiore peso in area e spartendosi con Pazzini il duo Nesta-Silva.

Di Carlo 6: La squadra non crea gioco. Bravissimo nel fare i cambi al momento giusto e azzeccare i cambi. Aiutato molto dalla fortuna riesce a portare a casa un punto soprattutto grazie ad uno strepitoso Curci.

Benito Letizia – www.calciomercatonews.com