Omicidio Sandri: Spaccarotella condannato a 9 anni e 4 mesi

OMICIDIO SANDRI PENA SPACCAROTELLA – La Corte di Assise di Appello di Firenze ha condannato a 9 anni e 4 mesi di reclusione il poliziotto Luigi Spaccarotella per l’omicidio di Gabriele Sandri, il giovane 26enne tifoso della Lazio, morto l’11 novembre 2007 colpito da un proiettile nell’area di servizio della A1 a Badia al Pino, vicino ad Arezzo. Il verdetto emesso al termine del processo di secondo grado presieduto dal giudice Emilio Gironi, ha riformato il precedente giudizio del Tribunale di Arezzo, emesso il 14 luglio 2009, che aveva condannato Spaccarotella a 6 anni di reclusione per omicidio colposo. I giudicie d’appello hanno accolto la richiesta del procuratore generale Aldo Giubilaro di ritenere Spaccarotella colpevole di omicidio volontario e hanno innalzato la pena a 9 anni e 4 mesi. Il pg aveva però chiesto in sede di dibattimento la pena di 14 anni.

Fonte: Adnkronos