Calciomercato Milan, Ganso: cinque buoni motivi per comprare il brasiliano

CALCIOMERCATO MILAN GANSO – Il nome di Paulo Henrique detto Ganso continua ad essere associato ai rossoneri con molta insistenza. Secondo alcune voci il Milan avrebbe già di fatto chiuso l’affare attorno ai 25 milioni di euro. Secondo altre, invece, l’operazione si sarebbe incagliata visto che il Santos, club che detiene parte del cartellino del talento brasiliano, avrebbe alzato fin troppo la posta in gioco. A margine della situazione la redazione di Calciomercatonews.com ha voluto indagare al meglio la questione individuando i 5 buoni motivi che dovrebbero spingere il Milan a chiudere il prima possibile la trattativa.

1) Talento: Paulo Henrique Ganso è a detta di tutti il più puro talento del Brasile dopo Neymar. I paragoni con i grandissimi del passato si sprecano e il nomignolo affibiatogli di “nuovo Zidane” ne è un chiaro esempio.

2) Età: l’eventuale approdo di Ganso a Milanello abbasserebbe notevolmente l’età del reparto di mezzo rossonero. Con i vari ultratrentenni in squadra, leggasi Ambrosini, Gattuso, Pirlo, Van Bommel e Seedorf, in via Turati potrebbero assicurarsi un giocatore di grandi qualità e dal lungo futuro in grado di sistemare il centrocampo per i prossimi 10 anni.

3) Necessità: il terzo punto è strettamente collegato al secondo. Il Diavolo necessita di individuare i possibili eredi di Seedorf e Pirlo che a fine stagione potrebbero svestire la casacca rossonera visto il contratto in scadenza.

4) Affare: le cifre circolanti in Sudamerica sono discordanti ma in realtà sembra che la trattativa possa chiudersi attorno ai 25 milioni di euro, una somma sicuramente non esorbitante tenendo conto dell’altissimo potenziale del verdeoro.

5) Supremazia: con l’eventuale arrivo di Ganso a Milanello il Diavolo si confermerebbe una delle migliori società a livello di mercato ed in particolare nella regione del Sudamerica. L’acquisto di Paulo Henrique proseguirebbe infatti i vari arrivi di Pato, Thiago Silva e Kakà.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere i vostri buoni motivi o meno riguardo all’operazione.

La redazione di Calciomercatonews.com