Calciomercato Juventus, 4 assi per riportare la Vecchia Signora al top!

CALCIOMERCATO JUVENTUS / Me lo tengo o Melo vendo, questo è il dilemma. Alla base del quale – e in ballo non c’è soltanto il nome del mediano brasiliano – c’è il desiderio/ necessità della società Juventus di compiere un bel “ reimpasto” d’organico ( meglio bandire il termine “ rivoluzione” ché finora non ha portato così bene come sperato…) utile a sgrossare la rosa, a far tesoretto, a rimpolpare il gruppo di leader carismatici e campioni assoluti.Insomma, i famosi 4 assi da calare ­senza bluffare – per riprendersi un posto di rilievo nel gotha del calcio italiano ed internazionale, ritornando insomma ai fasti del passato.

ALL’ATTACCO A questo punto, dopo svariati mercati improntati sulla quantità più che sulla qualità degli innesti – appare evidente: per competere ad alti livelli non si può prescindere dai fenomeni, dai fuoriclasse. Sono loro, infatti, coloro che garantiscono il grande salto e fanno ( fare) la differenza. I SergioAgüero, ad esempio. El Kun, per gli amici: 22enne attaccante dell’Atletico Madrid e della Nazionale argentina ( con la quale, nonostante la giovane età, ha già disputato 27 match mettendo a segno 9 gol). Oppure un altro argentino ugualmente allettante ma che potrebbe portare in dote l’esperienza già maturata nel campionato italiano, con il Palermo: si tratta ovviamente di Javier Pastore, trequartista 21enne che i rosanero sono andati a pescare nel 2009 dall’Huracán ( club di Buenos Aires) per appena sei milioni di euro e che ora ne vale oltre 40. Stando, almeno, alle dichiarazioni del presidente MaurizioZamparini che parla di una maxi offerta del Manchester City. Chissà mai, però, che le origini piemontesi del giocatore non possano rivelarsi un buon assist per la dirigenza juventina… E restando in tema di talenti assoluti che si stanno mettendo in mostra nel campionato italiano, come non citare AlexisSanchez? Il 22enne attaccante cileno sta contribuendo a suon di gol a far volare l’Udinese.

IN DIFESA Ma siccome non si vive di soli attaccante, ecco anche il nome di un difensore centrale in grado di fare la differenza, in questo caso anche grazie alla molta esperienza già accumulata: Nemanja Vidic, 29 anni, in forza al Manchester United. Tanta, tanta roba.Anche lui. E tanti, tanti soldi che occorrono per portare a termine certi acquisti. Ma se si vuole realmente riportare la Juventus al vertice, non ci sono altre strade: è da questo ristretto mazzo ( o poco più) che bisogna pescare.

Fonte: Tuttosport


La Redazione di www.calciomercatonews.com