Calciomercato Juventus, Felipe Melo pronto all’addio?

CALCIOMERCATO JUVENTUS MELO / Magra consolazione: se l’appeal della Juventus sui giocatori da acquistare è in fase calante, quello di alcuni elementi bianconeri nei confronti di altri club resta invece immutato. Buon segno, perché lascia intendere che in fin dei conti non è tutto da buttare e perché certifica la possibilità ­qualora si decidesse di fare qualche sacrificio importante – di incrementare ulteriormente il tesoretto da investire nella campagna acquisti in ottica 2011- 2012. Tra gli juventini ultimamente più gettonati, spicca senza dubbio Felipe Melo: giocatore recuperato rispetto alla prima deludente stagione a Torino e dimostratosi ­fintanto che non è rimasto pure lui impantanato nel tracollo generale, o in qualche personalissima défaillance comportamentale… – un punto di riferimento del gruppo nella prima parte di questo campionato.

LIGA INTERESSATA Ecco spiegato, dunque, il motivo per cui il brasiliano è riuscito ad attirare su di sé l’interesse di alcune società, prevalentemente spagnole: del resto è proprio nella Liga che il centrocampista verdeoro è riuscito a trovare la consacrazione definitiva grazie alle ottime esperienze maturate con il Racing Santander ( 49 presenze e 6 gol dal 2005 al 2007) e con l’Almeria ( 34 gare e 7 reti nella stagione 2007- 08).Esperienze che poi gli avevano consentito di approdare alla Juventus, passando dalla Fiorentina. Adesso, a farsi sotto, è innanzitutto il Siviglia, senza dubbio alla ricerca di un mediano per la prossima stagione: le prime indiscrezioni volevano gli spagnoli sulle tracce del francese Amalfitano, ma ora è appunto intenzionato ad alzare il tiro – nella speranza di recuperare un’annata storta – e fare un tentativo per Felipe Melo. Sondando innanzitutto il terreno con l’agente del giocatore, lo spagnolo Josè Rodriguez Baster e con la dirigenza bianconera, per verificare il livello di fattibilità dell’operazione. Tutto questo mentre, sullo sfondo, continuano a riecheggiare le voci -sempre provenienti dalla Spagna – circa l’interessamento del Real Madrid.

TRATTATIVA La valutazione di Melo, da parte della Juventus, si aggira intorno ai 18 milioni di euro: una cifra che (considerando l’ammortamento di due stagioni) consentirebbe di non segnare a bilancio una minusvalenza, rispetto ai 25 milioni di euro spesi nel 2009 per acquistare il giocatore. Si tratterebbe di un tesoretto importante, utilissimo da reinvestire per provare a rattoppare le falle – conclamate ­emerse in altri ruoli.Molto, chiaramente, dipenderà dalla scelta del prossimo allenatore bianconero, l’erede di GigiDel Neri,con annesse predilizioni tattiche. Ad esempio, Melo potrebbe calarsi perfettamente nel 4- 2- 3-1 tipicamente spallettiano: è lo stesso modulo con cui giocava la Fiorentina di CesarePrandellinella quale il brasiliano s’è messo in mostra. Insomma, la Juve valuta pro e contro: ben sapendo, però, che non sono tanti i suoi giocatori che al momento godono di grande appeal di mercato.

Fonte: Tuttosport

La Redazione di www.calciomercatonews.com