Fiorentina-Roma, voti e pagelle della redazione di Calciomercatonews.com

VOTI PAGELLE FIORENTINA ROMA SERIE A / Di seguito le pagelle di Fiorentina-Roma, match nel quale Totti ha firmato la doppietta personale, ma sopratutto ha raggiunto e superato quota 200 goal in Serie A, raggiungendo a sole quattro lunghezze il mito Roberto Baggio.

Pagelle Fiorentina

  • Boruc 6 Incolpevole sui gol per il resto non demerita.
  • Comotto 6 Limita bene Menez ma latita in fase di spinta
  • Gamberini 7 Un gol importante ed una solidità difensiva incrollabile
  • Natali 5.5 Soffre Totti ma di questi tempi non gliene si può fare una colpa eccessiva
  • Pasqual 6.5 La fascia sinistra oggi è territorio di caccia del terzino viola
  • Behrami 6.5 Un’altra bellissima “corvinata”; stantuffo inesauribile sulla fascia abbina ottima tecnica ad un moto pressoché perpetuo
  • Montolivo 6 Il duello in mezzo al campo è difficile, non demerita ma nemmeno brilla
  • Santana 6.5 Gioca una partita con la solita qualità ed anche tatticamente molto intelligente; esce stremato (67’ Ljajic 5 Entra col compito di accelerare e non far calare il ritmo dei viola ma si perde subito)
  • Vargas 6.5 Ha un sinistro telecomandato, peccato che fra lui ed un eurogol ci si metta “di traverso” una traversa maledetta. (83’ D’Agostino s.v)
  • Gilardino 5 Juan lo limita senza fatica.(87’ Babacar s.v.)
  • Mutu 7 Un gol alla Mutu ed una traversa da bomber di razza.

Pagelle Roma

  • Doni 4.5 Il gol di Mutu che gli passa in mezzo alle gambe è solo la prima delle varie incertezze di questo portiere che non dà alcuna sicurezza alla difesa. Per quali meriti è titolare?
  • Burdisso 6.5 Combatte fino all’ultimo metro e per questo è encomiabile, ma non è un terzino e si vede
  • Juan 5 In occasione dell’1-0 Mutu gli passa accanto a velocità doppia; poi è distratto sul calcio d’angolo da cui nasce il 2-1. A disastro fatto si incolla a Gilardino e lo annulla
  • Mexes 5 L’errore in occasione del primo gol macchia indelebilmente la solita gara a petto in fuori
  • Riise 6.5 Si procura il rigore e riprende a spingere. In miglioramento lento ma costante
  • De Rossi 6 Non sta benissimo e si vede ma vende sempre cara la pelle (90 Greco s.v.)
  • Pizarro 5 Regia meno sapiente del solito, fa sempre una finta di troppo con cui rallenta vari contropiede e regala ai viola un paio di palloni al limite dell’area di rigore. Andava sostituito.
  • Taddei 5 Non aiuta Burdisso e non attacca Pasqual, impalpabile. (54’ Rosi 5 Vorrebbe spaccare il mondo e forse anche per questo perde ingenuamente il duello con Pasqual)
  • Menez 4.5 Lo specchio della gara del suo omologo opposto, con l’aggravante che lui ha nella fondina i colpi del campione
  • Perrotta 5 Corre tantissimo e si inserisce sempre, peccato che in questo gioco ci sia anche da saper trattare il pallone altrimenti sarebbe un calciatore fantastico.(79’ Brighi s.v.)
  • Totti 7.5 2 gol con cui si porta nell’Olimpo del calcio, un terzo sfiorato di pochissimo dopo una bellissima giocata su punizione. Vìola anche il Franchi con o una voglia da ragazzino. Ci scusiamo per aver pensato( anche se in silenzio senza scriverlo) che fosse finito ed ora aspettiamo le inversioni ad U dei tanti detrattori imprudenti che l’hanno massacrato

Angelo Spada – www.calciomercatonews.com