Calciomercato Juventus, ag. Rossi apre al trasferimento del suo assistito

CALCIOMERCATO JUVENTUS GIUSEPPE ROSSI AGENTE PASTORELLO DICHIARAZIONI TOTTENHAM BARCELLONA CLAUSULA RESCISSORIA PREZZO- Tuttosport rivela che i dirigenti della Juventus hanno contattato recentemente l’agente di Giuseppe Rossi, Pastorello, come lo stesso ha ammesso in un intervista rilasciata allo stesso giornale. L’agente dell’attaccante ha inoltre dichiarato: “Mi sembra normale che un progetto ambizioso come quello della Juve si sposi con l’identikit di Rossi ovvero un giovane di grande talento e con una mentalità vincente. Se poi Giuseppe sia la prima scelta, oppure no, è una cosa nota solo ai dirigenti della Juve. In questa fase i discorsi iniziano ad avere una valenza, ma è normale che tutti si tengano aperte delle strade alternative”. Le offerte per il giocatore non mancano, ma i tifosi juventini possono stare tranquilli, in questo momento la Juventus sarebbe la favorita. Il Tottenham, infatti, si è fatta avanti con una buona offerta economica, ma il giocatore desidera trasferirsi in un club blasonato che possa permettergli di vincere qualcosa d’importante e “I club di quel tipo sono pochissimi e per prevenire un’eventuale domanda, dico che nonostante anni di difficoltà la Juve è sempre la Juve. Per intenderci: sono i trofei a proiettarti nella storia del calcio”. Il giocatore era stato accostato al Barcellona, club che fa sicuramente parte di questo gruppo, ma Pastorello ha smentito l’esistenza di una trattativa o di incontri tra lui e la società catalana. L’agente si è infine espresso riguardo la cifra che la Juventus dovrebbe spendere per ottenere le prestazioni di Rossi: “Esiste una clausola rescissoria di 50 milioni, ma è ovvio che il prezzo reale lo fa il mercato. Il Tottenham in gennaio ha proposto 30 milioni al Villarreal, ma era il momento sbagliato. Infatti concordammo con Roig di lasciar perdere. Nei tempi e nei modi giusti magari potrebbe bastare anche qualcosa in meno, ma questo è un aspetto di pertinenza del Villarreal”.

Marco Nicolosi- www.calciomercatonews.com