Calciomercato Juve, il nuovo allenatore potrebbe essere un ex

CALCIOMERCATO JUVENTUS DELNERI ESONERO SPALLETTI ZENIT CONTE VIALLI VILLAS BOAS PORTO- Delneri ha poco tempo per convincere la Juve a confermarlo sulla propria panchina. La Juventus infatti, secondo il Corriere dello Sport, ha deciso di dargli tempo fino al 17 aprile, ossia fino a Fiorentina-Juventus. L’ex-allenatore della Sampdoria dovrà necessariamente ottenere un buon risultato in quella partita e nelle precedenti (prima quella contro la Roma e poi quella contro il Genoa) se vorrà vedere aumentare le sue possibilità di conferma, in questo momento minime. Se i risultati non saranno soddisfacenti si punterà subito su Luciano Spalletti, in quanto la trattativa deve essere preparata in anticipo per evitare che si faccia sempre più difficile. Non sarà facile, in ogni caso, convincere lo Zenit. Ecco dunque che si pensa già ad una possibile alternativa: Antonio Conte. Non è certo la scelta di maggiore esperienza tra gli allenatori accostati alla Juve, ma ha anche lui delle caratteristiche positive che potrebbero anche rivelarsi decisive per il rendimento della squadra: utilizza anche lui il 4-4-2 (e questo eviterebbe una rivoluzione tattica e, conseguentemente, di giocatori), conosce bene l’ambiente e potrebbe per questo istaurare velocemente una buona intesa con i giocatori, ed è amato dai tifosi, che tornerebbero così a sostenere la squadra dando maggiore serenità all’ambiente. Per gli stessi motivi la dirigenza juventina potrebbe decidere di puntare su Gianluca Vialli, mentre alle altre scelte (Mazzarri, Lippi, Deschamps, Van Gaal) si aggiunge una new entry. Secondo il Corriere infatti la Juve starebbe pensando anche a André Vil­las Boas, allenatore del Porto che ha dichiarato fedeltà alla sua squadra ma che probabilmente non direbbe di no alla Juve.

Marco Nicolosi- www.calciomercatonews.com