Milan-Inter, editoriale: l’intuizione di Allegri, il grande errore di Leonardo

MILAN INTER ALLEGRI LEONARDO TATTICA – Il derby è ormai in archivio. Il Milan di Allegri esce super motivato della stracittadina milanese dopo il tre a zero inflitto ai cugini nerazzurri. In Via Turati serpeggiava un po’ di malcontento per le ultime prestazioni poco convincenti del Diavolo, qualcuno aveva puntato il dito su alcune scelte tattiche di Massimiliano Allegri. Nel derby il tecnico toscano ha vinto tatticamente la sua partita contro Leonardo. In molti sostengono che chi riesce a prendere le chiavi del centrocampo ha praticamente la partita in tasca. Il Milan ha vinto sulla mediana il derby, con quattro giocatori a pressare i due centrocampisti nerazzurri, Cambiasso e Thiago Motta. Boateng trequartista permette ai rossoneri di avere un calciatore in più a centrocampo e un abile giocatore che attacca gli spazi, o meglio, i grandi vuoti concessi dalla squadra nerazzurra. Il grande errore di Leonardo è stato proprio questo, aver concesso al Milan tanto spazio a centrocampo. Il tecnico brasiliano ha voluto puntare sul 4-2-fantasia con due soli uomini a centrocampo che hanno sofferto la battaglia contro Seedorf e soci. In quel momento Leonardo è stato punito dalla grande voglia di attaccare i rossoneri, ma il primo gol dopo 40 secondi ha mandato in fumo i piani del tecnico Leonardo.

Fonte: Calciomercatonews.com

Claudio Ruggieri – www.calciomercatonews.com