Serie A Calciopoli, la Juventus potrebbe chiedere danni per 200 milioni di euro

SERIE A CALCIOPOLI,JUVENTUS – La relazione di Palazzi potrebbe causare un terremoto nel mondo del pallone così devastante da rischiare di far crollare la Figc, poiché la posizione analoga in cui sono state poste le tre big del calcio italiano è sicuramente la novità più importante rispetto alla sentenza del 2006 e potrebbe spingere la Juventus (club maggiormente danneggiato) a chiedere i danni. I bianconeri infatti potranno avanzare una richiesta di risarcimento ma solamente dopo che la giustizia ordinaria avrà fatto il suo corso, e secondo Tuttosport la somma che potrebbero arrivare a chiedere si dovrebbe aggirare intorno ai 200 milioni di euro. Proprio così perché i bianconeri non solo vennero puniti direttamente con la retrocessione in B e la revoca di due scudetti, ma anche in modo indiretto con una perdita di denaro e di giocatori causata dai mancati incassi: niente A, fuori dalla Champions per almeno 2 anni, e conseguente fuga da parte di tutti gli sponsor. Proprio in quell’estate per risanare il bilancio la dirigenza fu costretta a cedere lo svedese Ibrahimovic all’Inter per 25 milioni (poi rivenduto a 70) insieme a Viera, Zambrotta al Barcellona e Cannavaro al Real. Tutte scelte forzate che adesso però potrebbe ritorcersi contro la Figc.

Stefano Auteri – www.calciomercatonews.com