Calciomercato Milan, Galliani “svela” il mister-x, il perché dell’incontro con Branchini, e il futuro di Berlusconi

CALCIOMERCATO MILAN GALLIANI MISTER-X MONTOLIVO – Intervistato da Carlo Pellegatti di Mediaset Premium, l’amministratore delegaro rossonero, alla fine del primo tempo contro la Solbiatese, ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti, toccando vari argomenti.

SUL FAMOSO MISTER-X – “Mister-x? Non è detto che arrivi, potrebbe arrivare e forse no…vedremo. Comunque è ben identificato (sorride ndr). Si sa già chi potrebbe essere, non si sa se lontanissimo o vicinissimo, vediamo cosa succede negli ultimi giorni del mercato…”.

SU MONTOLIVO
– “Montolivo? Con Giovanni Branchini (agente di Montolivo ndr) ieri eravamo assieme perchè stiamo cambiando qualche giocatore, stiamo seguendo molto la Primavera… erano solo operazioni riguardanti la Primavera. Non si parla di Montolivo. Non ci sono al momento operazioni ne in entrata ne in uscita. Poi il mercato chiude il 31 agosto…”.

LEGGI ANCHE
Video – Solbiatese-Milan, tutti i 12 gol, sintesi e highlights

SU VALOTI – “Valoti è un ’93 ha 18 anni, bene, ce ne sono molti altri, abbiamo imboccato questa strada nel mix giusto, i giovani vanno bene insieme ai campioni meno giovani…un bel mix fra forze nuove e forze storiche”.

SUL FUTURO DEL MILAN – “Scorporo? La Fininvest si è già espressa oggi, tranquillizzo i nostri tifosi, la passione di Berlusconi è sempre la stessa, è lui l’anima dei tifosi e lo farò per molto”.

SU TAIWO – “Per Taiwo è la prima uscita, deve imparare i meccanismi, lo sto seguendo molto attentamente così come sto seguendo Valoti”.

SU SCUDETTO 2006 – “Scudetto 2006? Non riesco a trovare una risposta e non capisco perchè. Perchè certe telefonate sono state giudicate e altre considerate come se nulla fosse… è una domanda che si fanno in tantissimi, non solo io, forse vale la pena non farsela più ma credo che tutti hanno la testa per ragionare e giudicare”.

La redazione di Calciomercatonews.com