Calciomercato Juventus, esclusiva Zamagna: “Rossi è un fuoriclasse e vale 30 milioni, che errore le big d’Italia…”

 

ESCLUSIVA MERCATO JUVENTUS – La redazione di Calciomercatonews.com ha intervistato in esclusiva Gabriele Zamagna, Ds dell’Atalanta che ai tempi di Parma portò in Italia Giuseppe Rossi.

 

Partiamo da Rossi, che lei conosce molto bene, il ragazzo sembra essere molto vicino alla Juventus, cosa ne pensa del suo possibile ritorno in Italia?

 

“Penso che il suo ritorno in Italia possa fare bene alla Juventus ma anche a tutto il calcio Italiano, perchè Rossi è un giocatore di grandissimo talento a va “riportato a casa”. Credo che potrà dare un grande contributo alla Juventus se la trattativa andrà in porto perchè ha davvero grandissime qualità”.

 

La valutazione del giocatore è tra i 25 e i 30 milioni, crede sia una valutazione giusta?

 

“Si, è una valutazione giusta, assolutamente in linea con quelli che sono i prezzi del mercato. Di campioni in vendita ce ne sono pochi e quelli che ci sono sono tutti molto cari, per cui si, credo sia una valutazione corretta”.

 

LEGGI ANCHE
Calciomercato Juventus: se Rossi salta è pronto Zarate
Calciomercato Inter Lavezzi, topless di Belen Rodriguez, la nuova Juve di Conte: la top 10 del 21 luglio
Juventus-Sporting Lisbona, amichevole live in diretta su Mediaset Premium – Probabili formazioni

Ai tempi di Parma ci fu qualche importante club italiano interessato a Rossi oppure i grandi club si accorgono solo ora di questo ragazzo?

 

“Si accorgono solo ora, ai tempi nessuna squadra mostrò interesse per lui. Ricordo che all’epoca il presidente Ghirardi provò in tutti i modi ad acquistarlo dal Manchester e arrivò ad offrire una cifra intorno agli 8,5 milioni di euro, il Manchester però non abbassò la sua richiesta iniziale di 11 milioni e la trattativa non si concluse. Allora Ghirardi provò a coinvolgere i più importanti club italiani, per cercare di acquistare il giocatore in comproprietà, ma nessun club fù interessato. Il Villarreal offrì gli 11 milioni richiesti dal Manchester e lo acquistò senza troppi problemi. Quello fu un grande errore dei nostri club”.

 

Passiamo al mercato dell’Atalanta, in questi giorni si parla molto di un ritorno di Cigarini, cosa può dirci in merito?

 

“Cigarini è un giocatore che io conosco molto bene sin dai tempi di Parma, è un grande giocatore, tuttavia non è un nostro obiettivo di mercato perchè a centrocampo siamo già al completo e abbiamo elementi di grande spessore”.

 

Un altro nome accostato all’Atalanta è quello di Denis, ci sono possibilità di portare l’argentino a Bergamo?

 

“Denis è un giocatore che ci piace molto, però ci risulta che l’Udinese voglia puntare molto su di lui nella prossima stagione. In questo momento una vera trattativa non c’è, sarà comunque molto difficile che arrivi”.

 

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com