Home Archivio articoli Calcio Juventus,Quagliarella: in attacco non siamo in troppi

Calcio Juventus,Quagliarella: in attacco non siamo in troppi

CONDIVIDI


CALCIO JUVENTUS,PARLA QUAGLIARELLA- Fabio Quagliarella, per i tifosi semplicemente Eta Beta, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere Dello Sport, e ha parlato del nuovo stadio e del presunto esubero in attacco: “Il nuovo stadio? C’è curiosità, ma soprattutto adrenalina: l’ho visto e sono rimasto senza fiato, mi ha assalito la voglia di giocarci. Se può bastare alla Juventus? Assolutamente no, infat­ti adesso tocca a noi. La società ha realizzato un impianto unico, ma la squadra dovrà accender­lo di passione: ospiterà le nostre battaglie, dovremo fare in modo che non ce ne sia per nessuna. Come usciamo dal mercato? Sicuramente più forti, la squadra è migliorata: ha guadagnato in esperienza e qualità, il tasso tecnico complessivo è più eleva­to. Troppi attaccanti per una squadra fuori dall’Europa? Le grandi squadre han­no sempre grandi calcia­tori, e più ne hanno, più sono forti: la concorrenza non è un problema, ma uno stimolo a dare tutto per convincere il tecni­co. Vucinic? Lo conoscevo già, ma in allenamento gli ho visto fare colpi fantastici: cre­do che il nostro attacco sia di prima qualità, poche squadre in Italia hanno un reparto così forte”.
Karolina De Falco- www.calciomercatonews.com