Home Archivio articoli Calciomercato Inter, Wesley Sneijder racconta la sua estate

Calciomercato Inter, Wesley Sneijder racconta la sua estate

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO INTER WESLEY SNEIJDER – Un’estate bollente e lunghissima questa per Wesley Sneijder, centrocampista Olandese che è stato ad un passo dalla cessione al Manchester United. In una bella intervista alla Gazzetta dello Sport, così ha raccontato quanto accaduto nelle scorse settimane: “Manchester United? Non voglio più parlare di questa storia. Sono felice di essere rimasto perché non avevo mai pensato di andare via. Quando abbiamo vinto la Coppa Italia e sono andato in vacanza, ho pensato soltanto a tornare in ritiro a Pinzolo. Ma la società ha chiamato il mio agente, avevano bisogno di soldi e volevano cedermi. Così ho parlato con il Manchester United, lo sanno tutti. Poi è cominciata la trattativa per cedere Eto’o e le cose sono cambiate. City? Non so niente di questo. Io a Milano sto bene, mi piace la gente, mi piace il calcio italiano, la squadra è buona e il presidente il numero uno. Non ho motivi per andarmene. Sono stato tranquillo? Sì perché sapevo cosa volevo fare. Se sono all‘Inter penso all’Inter, se andrò da un’altra parte cambierò vita. Io mi ritrovo sempre sul mercato. Sono abituato. Parlato con Moratti e Mourinho? Tante volte. Moratti è una persona eccezionale, capisce tutto prima, capisce cosa stanno passando i giocatori. Un fenomeno. Mourinho è il numero uno. Anche adesso, dopo gli ultimi fatti di Barcellona, io lo difendo: nella concitazione della partita possono succedere tante cose. Cosa mi ha infastidito? Niente, si sa com’è la vita dei calciatori. Io adesso ho solo fame di giocare, voglio vincere, voglio divertirmi. Io non gioco per i soldi: se mi accorgessi che gioco soltanto per i soldi smetterei. Chiudere la carriera all’Inter? E chi può dirlo. Ho un contratto fino al 2015 e mi piacerebbe rispettarlo, ma non dipende soltanto da me. A me, come ho già detto, di Milano piace tutto, dalla vita che si fa ai tifosi. E voglio continuare a vincere“.

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com