Home Archivio articoli L’Esperto di calciomercato: “Milan mercato da sette, ma si guarda già al...

L’Esperto di calciomercato: “Milan mercato da sette, ma si guarda già al futuro. Juve a gennaio arriva…”

CONDIVIDI

 

ESPERTO CALCIOMERCATO – Ben ritrovati con un nuovo appuntamento con il nostro esperto di calciomercato, che risponderà alle domande che ci avete spedito. Prima di tutto vi ricordo di divenire fan della mia pagina personale su Facebook, cliccando qui, grazie!

 

Salve esperto, si è concluso il mercato del Milan che merita un 6,5  lei che ne pensa? Il colpo non è arrivato quindi non c’è stato il salto di qualità promesso per la Champions, la dirigenza ha quindi mirato a consolidare la leadership in campionato. Ecco il perchè del mio voto, senza spendere ne fare un investimento su un talento per il futuro! Ed è qui che mi viene da farle una domanda: il presidente a detta di tutti aveva stanziato 35 mln per il colpo Fabregas-Hamsik -Ganso, che fine faranno queste risorse? Ricordando che i bilanci Milan e Fininvest chiuderanno il 31-12 è probabile come io penso che il Milan possa investire una cifra simile per acquistare un futuro talento a gennaio? Molti sostengono che a gennaio arriva Ganso secondo me e molti altri il giocatore non è da Milan ne da serie A! Poi da quanto dichiarato da W.Ribeiro c’è una società italiana che sta trattando una percentuale del cartellino di Lucas per un ammontare pari a 5 mln guarda caso la cifra che i media a gennaio sostenevano sborsati dal milan per l’opzione sul paolista al suo procuratore ribeiro rappresentato in italia da Raiola, che guarda caso lavora a stretto contatto con Galliani, che a sua volta prepara un colpo per gennaio in collaborazione con Preziosi! Non voglio alimentare false speranze ma stando a quanto detto da esperti e diretti interessati e il procuratore, c’è  una società italiana molto vicina al giocatore che non è l’inter che ha già investito su Coutinho e Alvarez! Concludo parlando del mercato del milan che per me a gennaio dovrebbe prevedere l’arrivo di un brasiliano, spero quello giusto ( Lucas alter ego di Seedorf ), e probabilmente di uno tra Balotelli e Montolivo! Che ne pensa di questa mia analisi? Non crede che Raiola ed il  Milan  possano riscattarsi a gennaio con un “futuro campione” dato che Galliani ha spesso detto di poter comprare un talento e nn campioni già fatti? Cordiali saluti francesco!

 

 

Caro Francesco ben ritrovato, a grandi linee concordo con te con il voto assegnato al mercato del Milan anche se, forse, viste le operazioni effettuate a fronte delle spese, io assegnerei un 7 ai rossoneri. Detto questo bisogna capire cosa intendi per futuri campioni, in tal senso voglio ricordare che il Milan acquistando El Shaarawy ha acquistato probabilmente uno dei migliori giocatori a livello mondiale di quella generazione. Vista la grande abbondanza che il Milan ha nel reparto offensivo, questa operazione spesso passa in secondo piano, ma questo è a mio avviso sbagliato, perchè il Milan ha messo una base importantissima per il futuro, acquistando un giocatore che forse è superiore persino a Lamela o ad altri giocatori della sua età maggiormente acclamati. Riguardo i 35 milioni credo che ci siano almeno due considerazioni da fare: la prima riguarda la vicenda Mondadori, che nonostante le smentite, credo abbiano comunque influito sulla volontà di investire del presidente in quanto, pur essendo una società distinta, fa pur sempre capo alla stessa persona (o famiglia se vuoi) ovvero al presidente Berlusconi. La seconda considerazione è che i giocatori che tu stesso hai citato comportavano investimenti probabilmente superiori ai 35 milioni “teoricamente” disponibili e che di conseguenza il Milan, visti i prezzi “drogati” di questo mercato, ha preferito puntare su offerte low cost pagando i giocatori acquistati meno di quello che forse è il loro reale valore. Aquilani ad esempio è un giocatore che fino a due stagioni fa aveva un valore complessivo superiore ai 20 milioni, già dalla prossima stagione qualora riuscisse ad imporsi al Milan con un buon rendimento potrebbe tornare a superare tale soglia. Passando al mercato di gennaio concordo anche io sul fatto che il Milan possa compiere operazioni importanti, ma questo dipenderà molto da cosa succederà in questa prima parte di stagione. L’esempio classico resta quello di Cassano, a metà luglio il giocatore era sul piede di partenza, a fine agosto, sia per necessità sia per l’ottimo rendimento del precampionato, il barese è uno dei giocatori più informa.  Se il suo rendimento resterà tale e se El Shaarawy continuerà a dare segni di crescita importanti trovo onestamente difficile che il Milan possa acquistare nomi del calibro di Balotelli, Lucas o Ganso. Per cui parlare adesso di gennaio è ancora molto prematuro, quello che posso dire è che la società starà molto attenta a quelle che sono le carenze e le necessità della squadra e se ci sarà l’occasione di compiere operazioni importanti in reparti che si trovano in difficoltà Galliani e co. non si tireranno indietro.

 

Salve esperto, sono Marco e sono un tifoso Juventino, il mercato è ormai concluso e vorrei sapere se a suo avviso questa squadra potrà essere competitiva in campionato. Inoltre è possibile che a gennaio arrivi qualche nuovo innesto?

 

Operare in un mercato come quello di quest’anno dove i prezzi sono a mio avviso superiori al valore della gran parte dei giocatori trasferiti e sicuramente molto difficile, arrivare a giocatori del calibro di Aguero per un club italiano ( qualsiasi club italiano, non solo la Juve) è attualmente impossibile. Per questo motivo penso che nel complesso la Juventus abbia fatto un buon mercato anche se qualche punto interrogativo onestamente mi è rimasto. In particolare credo che la Juventus (lasciando stare l’imbarazzante vicenda Ziegler) avrebbe dovuto fare qualcosa di più in difesa, perchè proprio il reparto difensivo a mio avviso era il reparto che maggiormente necessitava di rinforzi e non credo che l’arrivo di Lichtsteiner sia sufficiente a rettificare una difesa che troppo spesso la scorsa stagione si è mostrata molto vulnerabile. Prendo atto delle parole di Marotta riguardo il difensore centrale alla chiusura del mercato, ma ripeto che a mio avviso un centrale di difesa era per la Juventus una priorità e non un operazione da compiere eventualmente e negli ultimi giorni di mercato. Dire se la Juventus potrà essere competitiva per la vittoria dello scudetto è difficile, ma personalmente penso che i bianconeri abbiano tutte le carte in regola per arrivare in Champions League, ovvero nelle prime tre posizioni. Questo perchè reputo Conte un grande allenatore, sono arrivate giovani promesse ma anche giocatori importanti e, dettaglio da non sottovalutare, va tenuto conto che la Juventus non sarà impegnata in alcuna competizione europea, avendo così l’opportunità di preparare le partite con più tempo e maggiori risorse di energia. Passando al mercato posso garantirti che la Juventus sta lavorando per gennaio proprio a quel centrale di difesa che è mancato nella sessione estiva, Rhodolfo continua a piacere, l’operazione sembra a buon punto ma non è ancora definita come qualcuno ha scritto, mentre potrebbe ritornare in voga il nome di Alex, che a gennaio potrebbe liberarsi ad un prezzo inferiore.

 

Avete domande e curiosità di mercato alle quali vorreste avere una risposta? Scriveteci all’indirizzo redazione@calciomercatonews.com vi risponderà il nostro esperto. Cosa aspettate?

 

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato.