Calciomercato Juventus, aria giovane nel prossimo mercato bianconero

CALCIOMERCATO JUVENTUS GRANIER LIONE ETXEBARRIA BETIS SIVIGLIA – Puntare sui giovani per costruire non solo una squadra in grado di vincere subito ma di costruire un ciclo vincente come sta facendo il Barcellona in queste ultime stagioni. Marotta e la Juventus stanno sondando attentamente il mercato per regalare al giovane tecnico Antonio Conte dei rinforzi che sappiano unire quantità e qualità alla manovra bianconera. Due i nomi più in voga in queste ultime settimane di mercato.

PRIMA TAPPA LIONE – Il direttore sportivo dei bianconeri Marotta punta sulla Francia e sulla Spagna per cercare i futuri campioni che potrebbero vestire la maglia bianconera. Il primo biglietto sarà prenotato per la città di Lione per seguire e cercare di trattare il giovane centrocampista francese Clement Grenier. Il giocatore è esploso anche a causa della cessione alla Roma del giovane Pjanic che, fino a quel momento era titolare indiscusso nella formazione francese. Con la partenza verso la città capitolina di Pjanic il centrocampista si è visto aprire le porte della formazione titolare e sta ripagando il club con ottime prestazioni. Il giocatore è seguito in Inghilterra del Chelsea che sarebbe pronto a presentare un’offerta per il cartellino tra i 9 e i 10 milioni di euro. Pare che il ragazzo voglia restare in Francia e sia pronto a rinnovare il contratto ma di fronte ad una big d’Europa potrebbe tentennare.

SECONDA TAPPA SIVIGLIA – L’altro nome sulla lista di Marotta è il centrocampista del Betis Siviglia, autentica rivelazione della Liga Spagnola, Etxebarria ce la Juventus sta trattando già da diverso tempo. Dalla Spagna paiono arrivare parecchie conferme sull’interesse dei bianconeri per il calciatore spagnolo e il procuratore del ragazzo ha dimostrato grande entusiasmo nell’accostamento del proprio assistito alla società bianconera. Nel prossimo giugno la società bianconera potrebbe regalare un doppio colpo per la linea verde, non sono ancora dei campioni ma possono sicuramente diventarlo stando nell’ambiente bianconero sotto l’occhio vigile di Conte.

Matteo Raimondi – www.calciomercatonews.com