Home Archivio articoli Calciomercato Milan, Inter: Isla si candida per un top club

Calciomercato Milan, Inter: Isla si candida per un top club

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO MILAN INTER – L’Udinese è da qualche anno una delle vetrine più adocchiate dai grandi club d’Europa. Dopo le importanti plusvalenze realizzate dalla famiglia Pozzo nella scorsa estate, da Inler ad Alexis Sanchez via Zapata, i friulani mettono all’asta nuovi pezzi pregiati. Gli ultimi due prodotti sono Mehdi Benatia e Mauricio Isla. Se il marocchino è appena esploso, il laterale cileno è pronto per il grande salto. Nonostante Udine sia un ambiente molto accogliente, il talento della Roja non nasconde le sue ambizioni da top club attraverso le pagine del suo sito ufficiale:” Vorrei poter partire per una grande squadra, penso che sia arrivato il momento dopo cinque stagioni all’Udinese. Per questo devo continuare a lavorare ogni giorno duramente”. Il direttore sportivo dei friulani, Fabrizio Larini, non esclude il trasferimento dei sorvegliati speciali e commenta così a Radio Kiss Kiss:”Sono due ottimi giocatori, giovani e con le possibilità di approdare in futuro in un grande club. Per ora devono giocare nell’Udinese e farlo nel migliore dei modi”.
Inter, Milan e Napoli sono le squadre italiane maggiormente interessate. I nerazzurri troverebbero un’importante alternativa a Maicon, dopo le poco rassicuranti prestazioni del neo acquisto Jonathan. Il Milan alternerebbe il cileno con Abate in posizione di terzino o lo potrebbe inserire in posizione di mezzala destra mentre Mazzarri è alla ricerca disperata di un sostituto di Maggio.
Dalla Spagna circolano voci di un interessamento recente del Real Madrid di Mourinho: il Bernabeu non accoglie un calciatore cileno dai tempi del leggendario Ivan Zamorano.
Il contratto del giocatore scadrà il 30 giugno 2015 e potrebbe lasciare Udine per una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro. Un’altra eventuale plusvalenza da applausi, visto che Isla è approdato all’Udinese direttamente dalle giovanili dell’Univ. Catolica.

Davide Capogrossi – www.calciomercatonews.com