Fantacalcio Bologna Lazio, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport

 

 

FANTACALCIO BOLOGNA LAZIO GAZZETTA – Grazie alla vittoria per 2-0 a Bologna contro i padroni di casa rossoblu, la Lazio scavalca la Juventus e balza al secondo posto solitario ad un punto dall’Udinese. Ecco i voti e le pagelle della Gazzetta dello Sport:

 

BOLOGNA 5

AGLIARDI 6 Tradito dal fuoco amico di Acquafresca e Portanova sui due gol. Si riscatta con una gran parata su Cisse.

RAGGI 6 Bene nel quarto d’ora finale del primo tempo quando sale a centrocampo.

PORTANOVA 5 Poco reattivo. Sul 2-0 di Lulic fa una mezza frittata.

CHERUBIN 5 Soffre quando la Lazio si riversa in area. Graziato su un mani in area.

MORLEO 5,5 Apprezzabile in fase di spinta, meno in copertura soprattutto nel secondo tempo.

CASARINI 5 Non la vede mai quando la Lazio fa possesso palla in mezzo al campo.

GIMENEZ 5 Pioli gli chiede di ribaltare la partita, lui si fa notare soltanto per i falli.

MUDINGAYI 5,5 Contro la sua ex squadra stavolta combina davvero poco.

KONE 5,5 Non contiene quando la Lazio preme, poco propositivo in avanti.

PULZETTI 5,5 Non cambia l’inerzia della gara.

RAMIREZ 6 Sfiora l’1-1 con tre conclusioni interessanti, ma poi si prende anche lunghe pause, soprattutto nel secondo tempo.

DI VAIO 5 Ci prova, specie nel primo tempo, ma le polveri restano bagnate. Nel secondo tempo, poi, sparisce completamente dal campo.

ACQUAFRESCA 5 Segna,ma nella porta sbagliata. E non è solo sfortuna. Prova a farsi perdonare ma trova un Marchetti insuperabile. Vantaggiato s.v.

All. PIOLI 5,5 Contro una Lazio così sarebbe servita una squadra più aggressiva.

 

LAZIO 7

MARCHETTI 7 Almeno tre parate decisive su Ramirez, Acquafresca e Morleo. I tre punti sono anche e soprattutto merito suo.

KONKO 6 Ordinato e diligente nella fase difensiva, prudente in fase di spinta.

BIAVA 5,5 Due brutti svarioni, insoliti per lui, e per poco non ci scappa l’1-1 del Bologna. Poi nella ripresa molto mestiere.

DIAS 6 Con le buone e con le cattive. Ammonito, sarà squalificato.

RADU 6 Ancora incerto, ma in ripresa dopo la serataccia di Zurigo.

LEDESMA 6,5 Da interno destro se la cava discretamente, ancora meglio da centrale.

MATUZALEM 6,5 Regista elegante e preciso. Si arrende per un guaio muscolare.

CANA 6 Muscoli e sostanza nel finale.

LULIC 7 Il debutto da interno di centrocampo è un successone. Segna pure il primo gol italiano e conferma di essere un acquisto azzeccato. Sculli s.v.

HERNANES 6,5 Provoca l’autogol di Acquafresca. Illumina per lunghi tratti, poi si fa male in uno scontro fortuito con Klose.

SCALONI 6 Molto movimento, utile per far rifiatare la squadra.

KLOSE 6 Si procura la punizione dell’1-0, lavora più per la squadra che per sé.

CISSE 6,5 Pregevole l’assist per Lulic, Agliardi gli nega nel finale il gol che gli manca da 40 giorni.

All. REJA 6,5 Scelte iniziali ineccepibili, ottima l’intuizione di Lulic a centrocampo. I cambi in corsa, forse, sono anche troppo prudenti.

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com