Home Archivio articoli Calciomercato Milan, Inter, Juventus e… – Cosa va e cosa serve: il...

Calciomercato Milan, Inter, Juventus e… – Cosa va e cosa serve: il punto squadra per squadra

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO MILAN INTER JUVENTUS SERIE A – Di seguito il bilancio stagionale a 9 giorni dall’inizio della Serie A 2011-2012: quello che va e quello che invece non va delle squadre italiane.

ATALANTA

L’Atalanta esprime un ottimo gioco offensivo ma serve sicuramente un ricambio al talentuoso Moralez che non può sempre sobbarcarsi il peso di gran parte della manovra offensiva nerazzurra. Un uomo d’esperienza dietro potrebbe risulare utile in alcune cirocstanze.

BOLOGNA

Il Bologna non può prescindere in fase realizzativa dalla vena di Marco Di Vaio. Se non segna lui è davvero buio pesto. Ci sono molti bomber nel nostro campionato che non trovano spazio e il Bologna deve assolutamente farci un pensierino.

CAGLIARI

La stagione del Cagliari fino a questo momento è di molto sopra le aspettative dei tifosi ma serve puntellare la rosa con acquisti mirati a Genniao. Cellino dovrebbe mettere mano al portafoglio per trovare un attaccante perché Larrivey non sembra essere nelle migliori condizioni. Inoltre serve un giocatore abile tecnicamente per il centrocampo per gestire meglio l’andamento e il ritmo delle gare.

CATANIA

L’ammazza grandi potrebbe aver bisogno di centimetri in zona gol soprattutto quando va in trasferta e i calci piazzati e i cross dal fondo possono essere l’unica soluzione alla squadra di Montella.

CESENA

Serve prima di ogni altra cosa la testa, ritrovata quella la squadra romagnola guadagna già qualcosa. La rosa non è assolutamente da buttare ma la difesa prende troppi gol e potrebbe rendersi necessario un acquisto al centro e uno sull’esterno del settore arretrato.

CHIEVO

Se non segna Pellisier si fatica alquanto, la carenza del suo capitano mette ampiamente in difficoltà i giallo-blu. Inoltre serve più brio alla manovra e potrebbe rendersi necessario un acquisto in mediana per riorganizzare meglio le idee.

FIORENTINA

Ritrovata la vittoria Mihajlovic tira un sopiro di sollievo ma c’è tanto lavoro da fare. La perdita di Montolivo potrebbe essere davvero pesante e i Della Valle dovrebbero intervenire per sostituirlo e per trovare un’altra prima punta oltre a Gilardino.

GENOA

Manca una prima punta centrale con un bottino di 15 gol a stagione. Caracciolo non è mai stato un grande goleador e Palacio non è un uomo d’area.

INTER

Un’Inter così è davvero irriconoscibile. Se Sneijder o Maicon non accendono la luce è notte fonda. Serve velocità e rapidità in mezzo al campo perché la manovra è troppo macchinosa. Inoltre dietro si balla troppo con un Lucio irriconoscibile e Chivu che va a luce alternata. Urgono rinforzi a tutto campo! Moratti la palla passa te.

JUVENTUS

Una Juventus apparentemente senza particolari difetti ma un ruolo ancora scoperto c’è e la dirigenza bianconera sta lavorando in questo senso. Il centrale difensivo che Conte chiede arriverà a Gennaio.

LAZIO

La Lazio deve sfoltire la rosa e poi pensare al mercato. I centrocampisti sono contati e essere il caso di trovare giocatori con caratteristiche almeno simili a quelli attualmente titolari.

LECCE

Serve tutto e va bene quasi nulla. In attacco non c’è una vera prima punta e in difesa si balla davvero troppo. Se non si interviene lo spettro della B potrebbe divenire realtà.

MILAN

Serve freschezza, corsa e qualità in mezzo al campo perché Aquilani e Nocerino non terranno in eterno. Casemiro può essere una buona soluzione.

NAPOLI

Tutto bene finchè non si toccano i tre tenori. Mascara, Pandev, Santana e Lucarelli non sono sostituti dei tre mostri, sono solo un rimpiazzo. Serve un giocatore di ottime qualità per prendere il posto di uno del trio delle meraviglie partenopeo.

NOVARA

Arcigna e tosta la squadra di Tesser ma manca un giocatore in grado di dare imprevedibilità alla manovra e che possa illuminare una gara con una sua giocata.

PALERMO

Mangia sta lavorando bene ma urge vincere anche fuori casa per puntare alle zone alte. Più copertura in trasferta potrebbe servire e centrocampista in grado di dare corsa e sostanza saranno utili.

PARMA

Giovinco è l’astro del Parma ma se serve anche il resto della rosa tira fuori le unghie. Floccari fatica a trovare la via del gol quando è in campo. O si mette Crespo oppure urge un attaccante da zona gol.

ROMA

Juan e Burdisso ne combinano di tutti i colori, specie sui calci piazzati. Serve un giocatore in grado di comandare con decisione la retroguardia giallorossa. Il sostituto di Totti non esiste ed è questo il guaio più grosso per i capitolini.

SIENA

Destro è fantasia pura, D’Agostino inventa ottime giocate, Calaiò sembra tornato ad essere quello che segnava frotte di gol. Con qualche accorgimento difensivo e un acquisto dietro non sarebbe male.

UDINESE

Di Natale ci mette sempre lo zampino ma se non segna lui chi lo fa? Si parla di Inzaghi nel mercato di Gennaio. Potrebbe essere davvero un ottimo colpo per la squadra di Guidolin.

Matteo Raimondi – www.calciomercatonews.com