Home Archivio articoli Calciomercato Juventus, da Dedè a Rhodolfo, tutti i gioielli brasiliani seguiti da...

Calciomercato Juventus, da Dedè a Rhodolfo, tutti i gioielli brasiliani seguiti da Marotta

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO JUVENTUS DEDE’ RHODOLFO LUCAS CASEMIRO – La Juventus vuole diventare più brasiliana, aumentando la qualità della rosa di Antonio Conte. Attualmente nel club bianconero non c’è spazio per il colore del Brasile, l’unica “spruzzata” di brasilianità è data da Amauri che comunque è fuori rosa ed è diventato cittadino italiano. Gli emissari della Juventus sono in Sudamerica per cercare di mettere a segno alcuni colpi importanti. In difesa si parla sempre di Rhodolfo, centrale difensivo del San Paolo, classe 86′, che piace da tempo ai bianconeri. Rhodolfo ha già trovato l’accordo con il club bianconero, ora toccherà ai due club parlarsi per trovare un accordo per gennaio, anche se il club paulista vorrebbe tenere Rhodolfo almeno fino al termine della Copa Libertadores. Rimanendo sempre al San Paolo la Juventus vorrebbe inserirsi nella corsa per Casemiro, centrocampista brasiliano classe 92′ che piace a Milan e Inter. Il giocatore sudamericano è ambito soprattutto dai club milanesi, anche se la Roma ci ha spesso pensato. Il problema è che la clausola rescissoria di Casemiro è di circa 25 milioni di euro, una cifra considerata troppo alta dai club italiani. Stesso discorso per Lucas, autentico fenomeno del club paulista, classe 92′, sogno di mercato dell’Inter di Moratti. Anche per Lucas clausola rescissoria altissima da circa 60 milioni di euro, ovviamente tanta concorrenza per il forte giocatore brasiliano che in patria viene considerato sullo stesso livello di Neymar. La Juventus, tornando al discorso difesa, guarda con attenzione a Dedè del Vasco da Gama. Il problema è che il giocatore brasiliano non sembra abbia voglia di andare via dal club d’appartenenza, come dichiarato qualche giorno fa alla stampa sudamericana. La Juventus guarda anche a due gioielli del Botafogo, il trequartista Elkeson e il terzino sinistro Bruno Cortez, quest’ultimo seguito anche dal Napoli. Giocatori di grande prospettiva con un valore economico inferiore ai connazionali citati in precedenza. A Marotta sono arrivate ottime impressioni anche da Gabriel Silva, esterno mancino del Palmeiras e Romulo Borges Monteiro, centrocampista difensivo del Vasco da Gama. Una Juventus più brasiliana per aiutare la rosa di Conte a vincere negli anni.

Claudio Ruggieri – www.calciomercatonews.com