Home Archivio articoli Calcio scommesse, Quagliarella: ascoltato l’attaccante campano circa il suo trasferimento alla Juventus

Calcio scommesse, Quagliarella: ascoltato l’attaccante campano circa il suo trasferimento alla Juventus

CONDIVIDI

CALCIO SCOMMESSE,QUAGLIARELLA – Continua l’indagine sulle presunte combine nel mondo del calcio nata dopo lo scandalo della scorsa estate, e ad essere protagonista di questa seconda trance di indagini è la Dda (Direzione Distrettuale Antimafia) che starebbe cercando di capire quali legami potrebbero esserci tra il mondo delle scommesse e quello della criminalità organizzata. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, a tal fine ieri sarebbe stato ascoltato l’attaccante della Juventus, Fabio Quagliarella, per capire se dietro la sua cessione ai bianconeri ci fosse stata qualche pressione extracalcistica. Quagliarella, infatti, è originario di Castellammare di Stabia e proprio sui clan camorristici che operano nella cittadina campana si era incentrata l’attenzione della Dda di Napoli. L’attaccante comunque, davanti anche ai carabinieri di Torre Annunziata, ha smentito ogni illazione circa un presunto legame tra il trasferimento ed il clan, affermando che la scelta è stata dettata unicamente da ‘fattori tecnici’, ed inoltre ha assicurato di non conoscere nessuna delle persone coinvolte nelle inchieste visto che ormai sono passati molti anni da quando ha abbandonato il paese natale. Niente di fatto dunque, anche se le indagini continuano, ed il rapporto atavico tra mondo del calcio e criminalità sembra non essere passato ancora di moda
Stefano Auteri – www.calciomercatonews.com