Home Archivio articoli Calciomercato Juventus, Neymar: sarà lui il numero 10 dopo Del Piero?

Calciomercato Juventus, Neymar: sarà lui il numero 10 dopo Del Piero?

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO JUVENTUS,NEYMAR – Come ben noto ormai da tempo, la Juventus si sta preparando per fare shopping in Brasile già a partire dal prossimo gennaio, puntando su alcuni giovani di prestigio che verranno contattati nelle prossime settimane. Il ds bianconero Fabio Paratici, infatti, è partito alla volta del Brasile proprio per tenere d’occhio alcuni talentuosi fenomeni verdeoro cercando di portarsi in vantaggio sul resto della concorrenza italiana e non solo. Negli ultimi giorni molti sono stati i nomi accostati al club bianconero: da Rhodolfo, promesso sposo in estate, a Fernandez senza trascurare il promettente attaccante dell’Internacional, Leandro Damiao, ma la vera novità riguarda il ritorno di fiamma per il vero numero uno del campionato Brasiliano, Neymar. Dopo i primi approcci effettuati la scorsa primavera, conclusi in un niente di fatto per le richieste considerate eccessive del Santos l’intromissione nella trattativa di due colossi come il Real Madrid ed il Barcellona, adesso si sarebbero riaperti nuovi scenari per sperare in un futuro bianconero del talentuoso attaccante. Il Real infatti dopo lunghe trattative non è ancora riuscito a strappare il ‘sì’ definitivo, mentre il Barça che sembrava ad un certo punto essere favorito nella corsa al numero sette, attualmente avrebbe allentato la presa consentendo il rientro nella trattativa del club piemontese. L’idea di Marotta è quella di presentare Neymar come il futuro numero 10 della Vecchia Signora dando vita al post Del Piero con un ingaggio roboante. Nel modulo di Conte, infatti, l’attaccante brasiliano potrebbe rappresentare l’alternativa ideale sia per giocare largo nel 4-3-3, sia per agire da seconda punta agile a fianco di Matri. Insomma l’uomo giusto al posto giusto; unico inghippo riguarda il costo dell’operazione. Neymar infatti è stato valutato intorno ai 50 milioni di euro, una cifra apparentemente fuori budget per le casse juventine che nonostante l’aumento di capitale supererebbero di gran lunga il limite imposto per il mercato. In attesa della decisione del Santos di diminuire le pretese su un giocatore che a soli 19 anni è stato già autore dal 2009 di 35 reti in 78 partite, gli emissari bianconeri cercheranno di convincere il ragazzo a scegliere il progetto bianconero, con la convinzione che la volontà del giocatore possa svolgere un ruolo importante nell’esito della trattativa
Stefano Auteri – www.calciomercatonews.com