Calciomercato Juventus, esodo in attacco per i bianconeri

CALCIOMERCATO JUVENTUS ATTACCO – La Juventus all’interno della propria rosa presenta dei giocatori che non rientrano nei piani del tecnico Antonio Conte. In particolare nel reparto d’attacco dove Amauri, Iaquinta e Toni non sono minimamente considerati. Discorso a parte per Quagliarella, che deve ancora pienamente recuperare dai propri acciacchi fisici prima di poter dimostrare di essere importante per i bianconeri.
La situazione di Amauri sembra quella più delicata. E’ da un anno che l’italo-brasiliano e la società juventina sono praticamente ai ferri corti. Al punto tale che nel gennaio 2011 Amauri si trasferì in prestito al Parma, dove fece cinque mesi molto positivi. Le sue buone prestazioni non bastarono però a farlo reintegrare nel gruppo bianconero e il dg Giuseppe Marotta cercò in tutti i modi di riuscire a venderlo. Ma si scontrò con la forte volontà del giocatore di vendicarsi per il trattamento subito e pertanto, a causa del rifiuto di tutte le offerte formulate soprattutto dall’estero, Amauri è restato alla Juventus dove percepisce un ingaggio di 3,8 milioni netti. Tanti soldi per un giocatore che ormai è ai margini e si allena con la Primavera. Marotta è molto adirato verso Amauri in particolare per la scelta dell’italo-brasiliano di rifiutare l’offerta del Marsiglia, squadra che gli offriva praticamente lo stesso ingaggio e permetteva alla Juventus di guadagnarci qualcosa. A gennaio è probabile che invece parta per una cifra irrisoria considerando il reciproco desiderio di separarsi. La pista più percorribile sembra essere quella inglese con Qpr e Fulham in pole. Ma occhio al Psg di Leonardo.
Toni e Iaquinta sono altri attaccanti che Conte non considera. La loro partenza a gennaio è data per certa, anche se al momento non si registrano molte squadre interessate ai due  italiani ex campioni del mondo del 2006. Più mercato lo avrebbe certamente Fabio Quagliarella, ma la Juventus vuole ancora valutare bene la situazione e non può nemmeno liberarsi di tutto gli attaccanti a disposizione rischiando di restare coi soli Vucinic, Matri e Del Piero. Inoltre bisogna ricordare che lo stesso Del Piero a fine stagione lascerà la compagine bianconera e andrà trovato un sostituto. Il nome che intriga di più è quello di Giuseppe Rossi del Villareal, attualmente infortunato ma che sarebbe certamente un ottimo colpo.

Matteo Bellan – www.calciomercatonews.com