Calciomercato Milan, rossoneri in Brasile alla ricerca di nuovi talenti

CALCIOMERCATO MILAN GALLIANI EUROPA BRAIDA BRASILE JUVENTUS – Gennaio si avvicina e il tempo per cercare un attaccante che possa sostituire Antonio Cassano nella seconda metà di stagione si fa sempre più stretto. Mentre Galliani sonda il mercato italiano ed europeo dove restano in pole position Drogba del Chelsea che però tra gennaio e febbraio sarà impegnato nella Coppa d’Africa, Maxi Lopez del Catania, l’ex rossonero Marco Borriello, lo juventino Fabio Quagliarella e il francese Nicolas Anelka che però pur lasciando il Chelsea potrebbe restare a giocare in Inghilterra, il DS Ariedo Braida a distanza di un mese è tornato di nuovo in Brasile. Nel pasese carioca che tanto ha dato alla società rossonera, il Ds milanista osserverà giocatori diversi rispetto a quelli analizzati nel suo ultimo viaggio. A metà ottobre, Braida si era concentrato soprattutto sui centrocampisti quali Casemiro del San Paolo, Oscar dell’Internacional e Paulinho del Corinthians. Questa volta la missione brasiliana del Milan ha un sapore diverso: lo sguardo sarà rivolto a 360° su tutti i talenti del calcio sudamericano nella speranza di individuare qualche bella promessa in grado di diventare un campione nel giro di pochi anni. La prima tappa di questa missione sarà oggi a Rio de Janeiro per vedere Vasco da Gama-Botafogo, partita a cui assisteranno tantissimi dirigenti e osservatori provenienti dall’Italia, in primis il ds bianconerodella Juventus, Fabio Paratici .

SFIDA CON LA JUVENTUS – Nella partita odierna saranno principalmente cinque i giocatori osservati da Braida. Innanzitutto il difensore Dedé , 23 difensore messo sul taccuino del ds bianconero Paratici dopo aver abbandonato la pista che portava al centrale del San Paolo, Rhodolfo. Classe 1988, Dedè gioca nel Vasco da Gama e da quest’estate è entrato nel giro della Nazionale. Ha un contratto fino al 2014 e il Milan con Braida cercherà di capire se ci sono possibilità di inserirsi nelle trattative, soprattutto in quella con la Juventus. Nella stessa gara però, molta attenzione sarà riservata anche ad altri giocatori.  Romulo Borge Monteiro centrocampista, classe 90, in forza al Vasco e anche lui nelle mira della Juventus, e infine tre giocatori del Botafogo: i due difensori centrali, il più esperto Fabio Ferreira, classe 84, il rampante Bruno Cortes,classe 87, e il trequartista Elkeson, classe 89, paragonato a Sneijder. Lo sgaurdo attento di Braida potrebbe essere rivolto ad altri giocatori sudamericani come Leandro Damiao, considerato il miglior attaccante brasiliano in circolazione ma con una valutazione altissima, 25 milioni di euro. Cifra, che ora il Milan anche la qualità di attaccanti che ha in rosa non ha alcuna intenzione di spendere.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com