Calciomercato Inter, Ranieri inizia a scricchiolare sulla panchina nerazzurra

CALCIOMERCATO INTER RANIERI MORATTI – Nella serata di ieri c’è stato un mini summit tra il presidente dell’Inter Massimo Moratti, i dirigenti Marco Branca, Piero Ausilio e il tecnico dei nerazzurri Claudio Ranieri. Un momento per capire cosa non va in questa Inter per poi capire cosa fare e come rimettere le cose in ordine.

COSA NON VA – La squadra è logora e servono nuove energie e inoltre i nuovi acquisti hanno deluso senza ombra di dubbio. I vari Alvarez, Castaignos, Jonathan e Forlan non hanno dato quella spinta in più che tutti si aspettavano e i risultati e il gioco espresso ne sono la chiara e definitiva condanna. Anche il cambio di tecnico non sembra aver portato la scossa sperata, il passaggio da Gasperini a Ranieri sembrava la soluzione da tutti i mali ma non ha dato quanto auspicato dalla società. Al termine della gara di ieri lo stesso tecnico romano ha ammesso di aver fatto un errore inserendo Zarate mettendo sotto pressione la difesa già traballante in questa stagione e subendo i rapidi capovolgimenti della squadra di Guidolin.

SOLUZIONI POSSIBILI – Il mercato è la prima soluzione a cui i tifosi si aggrappano dopo questa orribile prima parte di stagione. Sono molti i nomi sulla lista dei desideri stilata da Branca insieme a Moratti. Ma se il presidente dell’Inter stesse pensando ad un ennesimo, clamoroso, ribaltone sulla panchina di San Siro, sponda nerazzurra? Qualche dubbio c’è nella testa del numero uno nerazzurro sulla scelta di Ranieri fino a questo momento. Le scelte fatte nella gara di ieri sera contro i friulani non aiutano certo Ranieri a consolidare il posto. Chi potrebbe prendere questa Inter e farla tornare ad essere lo schiacciasassi vista nell’era mouriniana? Guardiola potrebbe essere l’indiziato maggiore ma bisognerà attendere il termine di questa nefasta annata per ripartire da zero nella prossima.

Matteo Raimondi – www.calciomercatonews.com