Calciomercato Juventus, Marotta: il dirigente parla a proposito del no a Tevez e dei top player arrivati in estate

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA TEVEZ – “Partiamo dal dire che questo è un gruppo vincente e sarebbe irrispettoso pensare a innesti rivoluzionari. Comunque ci affacceremo alla finestra di gennaio perché qualcosa potrebbe succedere”.  E’ questa la convinzione di Beppe Marotta, uomo mercato della Juventus alla ricerca di qualche piccolo innesto bianconero per gennaio senza dover a tutti i costi stravolgere tutto. Ai microfoni di ‘Tuttosport’ l’ex Samp ha parlato anche di Tevez, prossimo al Milan e della questione top player tanto discussa in estate: “Tevz-Milan? Hanno un modo di comunicare diverso dal nostro. Sì, è un grande calciatore. Ma noi per motivi diversi non abbiamo neppure pensato di intavolare una trattativa per lui ora. Il momento storico del calcio italiano ci dice che nessun club è in grado di acquistare giocatori da 25/30 milioni di euro. E infatti se lo prenderà il Milan, lo prenderà in prestito. Non nascondo che a giugno ci sia stato un approccio, ma eravamo in un momento diverso, di allestimento della squadra. Un top player alla Juve? Pirlo è un top player! Anche Vucinic lo è! Vidal era il secondo miglior giocatore della Bundesliga… Mica bisogna guardare solo il prezzo. Tevez e Aguero? Sì, è vero. Ma quando ci si è avvicinati a queste realtà e ci si è resi conto che erano delle operazioni estremamente pesanti dal punto di vista economico abbiamo rinunciato, ma consapevoli di tutto. E, comunque, abbiamo un top coach che non ce li fa rimpiangere”.

Francesco Schirru – www.calciomercatonews.com