Calciomercato Milan, Ibrahimovic chiama Keita. Taiwo in vendita

CALCIOMERCATO MILAN KEITA TAIWO – Il calciomercato del Milan è strettamente legato alla questione Carlitos Tevez che nonostante l’incontro avvenuto prima di Natale tra i dirigenti rossoneri e quelli del Manchester City sembra lontano anni luce dai “diavoli”. Adriano Galliani ha fatto sapere che aspetterà l’argentino fino al 31 gennaio ribadendo la volontà del Milan di assicurarsi solo le prestazione dell’Apache. I rossoneri, messo da parte il reparto avanzato, pensano ad altri reparti, in primis il centrocampo.

KEITA – Uno dei sostituti dei tanti big che lasceranno il Milan a fine stagione potrebbe essere Seydou Keita del Barcellona. La notizia è stata lanciata ieri dai quotidiani spagnoli, che parlavano di un accordo già trovato tra Keita e il Milan. In Italia per il momento non ci sono grosse conferme, ma molti operatori di mercato non hanno smentito la trattativa. Nel Barcellona Keita non trova molto spazio, il contratto in scadenza non è stato ancora rinnovato. Il giocatore qualche settimana fa ha dichiarato di aspettare prima un segnale dal Barcellona prima di prendere in considerazione altre offerte da parte di vari club. Il Milan però potrebbe anticipare la concorrenza per il giocatore del Barcellona. Keita potrebbe prendere il posto dell’olandese Van Bommel che potrebbe andare via alla fine della prossima stagione. Il Milan colmerebbe il vuoto dell’eventuale partenza dell’olandese, che potrebbe chiudere la carriera nel Psv, con l’ingaggio del centrocampista africano. A sponsorizzare il buon esito della trattativa si sarebbe esposto in prima persona l’attaccante Zlatan Ibrahimovic che, secondo quanto sostiene la nota testata, sente frequentemente via telefono il nazionale del Mali e gli avrebbe consigliato caldamente di unirsi alla propria squadra.

CESSIONI – Il primo a lasciare Milanello nonostante le smentite di Adriano Galliani potrebbe essere Taye Taiwo che il Milan avrebbe messo ufficialmente sul mercato. Il terzino sinistro in questi mesi non è riuscito a conquistare la fiducia del tecnico Massimiliano Allegri e anche lo stesso giocatore ha più volte ribadito il suo malessere. Secondo la stampa nigeriana i rossoneri avrebbero già fissato il prezzo del suo cartellino: 3 milioni di euro. Negli ultimi tempi il giocatore è stato accostato a Newcastle, Arsenal, Benfica, Lione, Werder Brema e Genoa (ipotesi tuttavia legata solamente a un prestito).

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com